di Leonardo Lositopresidente Murgia Enjoy

(foto da comunicato stampa)

È trascorso un anno dalle votazioni e poco più dall’incontro apolitico “Diamo voce a chi non vota: la Murgia!” organizzato dall’Associazione Murgia Enjoy e tenutosi il 28 maggio 2017 al fine di poter chiedere “sul campo” un impegno concreto e conoscere i programmi dei diversi candidati sindaci che parteciparono all’attività ed oggi, per molti come per i soci, è tempo di bilanci.

Già a sei mesi dall’attività, i soci avevano riproposto un nuovo incontro, purtroppo, disertato a dimostrazione del grande impegno degli amministratori, che non erano riusciti a concedersi una pausa per salire sul palco della Murgia, o forse di assoluto disinteresse!

In tale occasione, però, i gruppi di minoranza “Siamo Cassano” e “Progetto in Comune” avevano quantomeno giustificato la loro assenza contattando l’Associazione e complimentandosi per l’iniziativa.

Oggi, ad un anno dalle votazioni, l’Associazione non ha ritenuto opportuno proporre un ulteriore incontro, valutato l’esito di quello proposto sei mesi dopo le votazioni, ma vuole ricordare che gli impegni assunti ed esposti pubblicamente sugli argomenti ambiente ed associazioni non sono stati rispettati e la trasparenza è rimasta solo una promessa.

Tralasciando le problematiche ambientali, un anno di proposte ignorate hanno spinto i soci a proporre iniziative in altri territori, ma oggi i soci hanno interesse a far conoscere ai cassanesi che quella volontà di promuovere il loro territorio non è mai venuta meno!

Queste però quanto è accaduto:

  • A luglio 2017 l’Associazione presenta le sue proposte per l’Estate Cassanese 2017: “Canti irlandesi sulla Murgia”, “SpeleoCassano 2017” e “L’orientamento delle chiese del borgo antico di Cassano”. Solo l’ultima ottiene il patrocinio gratuito senza alcun sostegno economico per mancanza di fondi. Dopo circa un mese si svolge la “Sagra della focaccia” che, grazie all’impegno dell’Amministrazione, beneficia di sostegni per un importo di 5.000 euro reperiti da sponsorizzazioni locali.
  • 8 ottobre 2017: l’Associazione organizza, per la “Giornata del Camminare di FederTrek”, una pulizia ed una raccolta fondi da devolvere in beneficenza alla Chiesa invitando l’Assessore all’Ambiente ed i componenti dell’Amministrazione Comunale. Nessuno risponde all’appello ed i soci, al termine della giornata di pulizia svolta in un vicino Comune proprio prevedendo l’assenza degli amministratori cassanesi, ricevono un elogio pubblico dal Sindaco e dall’Amministrazione Comunale del vicino paese per l’impegno profuso.
  • Per il Natale Cassanese 2017 l’Associazione propone: “Visita guidata alle chiese del centro storico”, “Natività in grotta” e “Arrivo della Befana”, quest’ultimo poi tenutosi a Toritto con la discesa della Befana da un palazzo comunale e con una piazza gremita di bambini ed adulti. Con il tramite della Consulta, l’Amministrazione non concede alcun sostegno investendo, invece, per un palco ed un service. I commercianti cassanesi si autotassano per abbellire il paese.
  • A gennaio 2018, nei termini previsti, l’Associazione risponde all’avviso pubblico sul doposcuola relativo alla determina n. 108 del 12/12/2017 e pubblicato all’Albo Pretorio online del Comune in data 29/12/2017. Ad oggi l’Associazione, così come per svariate precedenti comunicazioni protocollate all’Ente, non ha ricevuto alcun riscontro mentre le somme vengono assegnate a tre Associazioni prima dei termini previsti. Un’inottemperanza meritevole di esposto al Prefetto oltre che di giustificate interpellanze della minoranza.
  • È febbraio 2018 quando l’Amministrazione Comunale eroga 500 euro ad un’Associazione di Trani per la promozione di un prodotto di eccellenza cassanese in Liguria (giusta Delibera n.7 del 24/01/18) e non sostiene l’Associazione cassanese per la promozione dello stesso prodotto nella vicina Basilicata! Tra l’altro i soci, prima della proposta, avevano valutato e discusso la possibilità di un gemellaggio con un prodotto tipico lucano e garantito l’impegno di un’Amministrazione Comunale che aveva mostrato forte interesse con la prospettiva di una concreta realizzazione di un ponte commerciale del prodotto.
  • A marzo 2018 l’Associazione presenta un pacchetto di tre proposte per l’Estate Cassanese 2018 (Mostra fotografica “Cassano e le bellezze della Murgia”, “Per le vie del centro storico” e “SpeleoCassano 2018”) alle quali, a maggio, aggiunge altre due proposte (Mostra fotografica “Io, noi, loro…donne” e “Pubblicazione e presentazione del libro “Il maggiore del Genio Mario Rossani””). Come per ogni altra precedente proposta, l’Associazione che, in anni di attività, ha portato visitatori a Cassano, non riceve alcuna risposta, se non con il tramite della Consulta che anticipa la mancanza di fondi. Una indisponibilità di fondi che sembra non esserci, tanto che un Club viene sostenuto con un impegno di spesa di ben 1.500 euro ed un ulteriore evento viene supportato con 500 euro! Gli stessi impegni causano una serie di scontri fra gli Uffici Comunali, polemiche e problematiche recentemente riportate dalla cronaca locale.
  • A giugno l’Associazione, compresa l’inutilità della presentazione di domande formali, puntualmente ignorate, e appresa la disponibilità di un palco a servizio delle Associazioni, chiede al Segretario della Consulta, sempre preciso nel suo compito, di comunicare l’interesse dell’Associazione a fruire del palco per parlare di ambiente e di associazioni. Immediata la risposta che nega la fruizione del palco senza aver concordato i contenuti dell’incontro pubblico con l’Assessore all’Ambiente.

Va precisato che per tutte le proposte associative, valutate le erogazioni avvenute in favore di altre Associazioni, l’Associazione Murgia Enjoy ha richiesto un contributo di poche centinaia di euro e sempre pari al 50% delle spese che avrebbe sostenuto.

Certo i soci comprendono lo storico periodo di crisi che Cassano sta attraversando e l’importanza di un’oculata amministrazione del bene pubblico tanto che, sin da subito, i soci si erano resi disponibili, in mancanza di fondi, ad offrire il proprio contributo volontario finalizzato a promuovere il paese, ad animarlo, a sostenere le attività commerciali come da anni fanno.

Non si può, però, tacere o accontentarsi di una pacca sulla spalla quando, invece, vengono erogati fondi per Associazioni magari neanche iscritte alla Consulta.

Che fine ha fatto quell’interesse a sostenere in maniera uguale tutte le Associazioni che di fatto avrebbe spinto queste ultime a collaborare attivamente per il paese presentando insieme varie proposte?

Risulta così difficile programmare un calendario per offrire la possibilità a tutte le Associazioni di fruire dei locali comunali piuttosto che tenerli, come avviene ora, quasi sempre chiusi?

Che fine ha fatto quella tanto promessa trasparenza?

Di cosa si illude chi, appartenendo ad altre Associazioni e condividendo il pensiero dei soci Murgia Enjoy, vuole evitare di esporsi?

Quante e quali Associazioni usufruiranno quest’estate di palco, sedie e service che l’Amministrazione Comunale ha fornito? E quanto costeranno ai contribuenti?

Attesa la ribadita mancanza di fondi, cosa ne sarà quest’anno della “Sagra della Focaccia” o del “Juke Box” che il cittadino Moreno De Ros si sta tanto impegnando per riportare a Cassano dopo un periodo di esodo?

O, forse, anche quest’anno, come per magia, compariranno i fondi per sostenere solo alcune Associazioni?

I più attenti, forse, avranno notato l’interesse di varie Amministrazioni Comunali e Pro Loco delle province di Bari e Matera che hanno voluto e/o gradito l’impegno dei soci Murgia Enjoy invitandoli a continuare a promuovere le loro comunità; di qui la conseguente decisione dei soci di promuovere questi territori anche rifiutando contributi economici a favore di riconoscimenti pubblici.

Alcune iniziative associative, già in programma per questa estate, si svolgeranno ugualmente anche a Cassano a dimostrazione della volonta dei soci di impegnarsi per il territorio, ma che i meriti non giungano a chi ha deciso di non ha sostenere tali attività!

“Buona” estate, quindi, dai soci “Murgia Enjoy”.

 

Tags: