una delle foto del Parco Giochi in zona Sacro Cuore allegate da Mamma di S. alla lettera aperta inviata a Maria Pia Di Medio lo scorso aprile (foto d’archivio)

Il Gruppo Consiliare SìAMO Cassano ha presentato una nuova interpellanza rivolta alla sindaca Maria Pia Di Medio sul Parco Giochi in Zona Sacro Cuore: «una comunità civile e un’amministrazione attenta, sveglia e non dormiente – scrivono i consiglieri Catucci e Zullo – si caratterizza per le cure e le attenzioni che presta ai bambini che rappresentano il futuro della comunità».

«Il Comune – evidenzia SìAMO Cassano – non possiede una eccezionale dotazione di parchi e aree verdi urbani appositamente realizzati per soddisfare le esigenze motorie, di ricreazione e di gioco dei bambini se non il parco giochi della zona Sacro Cuore» e «i parchi gioco urbani vanno considerati come porzioni privilegiate e facilmente raggiungibili di territorio, finalizzati ad arricchire e diversificare l’ambiente urbano e pertanto richiedono continue cure manutentive quali la costante manutenzione e messa in sicurezza del verde, delle infrastrutture e delle attrezzature ludiche affinché possano essere fruiti nella loro funzione ma, purtroppo, questo non vale per la nostra Cassano».

Il Parco Giochi in zona Sacro Cuore, «zona vissuta quotidianamente da bambini accompagnati da mamme e papà alla Scuola dell’Infanzia», è «completamente abbandonato nell’incuria, nel degrado e nell’indecenza: erba alta un metro e passa, rifiuti, attrezzature ludiche distrutte, ruggine ed un cancello chiuso a permanenza con lucchetto. Uno spettacolo indecoroso in pieno centro urbano e in luogo pubblico che certamente non Le fa onore».

«Con l’avvicinarsi della chiusura dell’anno scolastico – continuano Catucci e Zullo – sarebbe auspicabile che fin dal prossimo mese di giugno il parco giochi possa riprendere a funzionare». Ma i consiglieri di SìAMO Cassano si chiedono: «possibile che né Sindaco né Assessori si accorgano di tanta indecenza? Possibile che né al Sindaco e né agli Assssori venga in mente quanto possa essere di utilità il Parco Giochi nella crescita e nella socializzazione dei nostri bambini?».

Con l’approvazione del Bilancio di Previsione «c’è tutta la disponibilità economica per intervenire nella bonifica, cura, messa in sicurezza, custodia e manutanzione continua e permanente del parco giochi in questione», pertanto SìAMO Cassano interroga la sindaca Di Medio per sapere se «intende svegliarsi e adoperarsinon X TE ma per i nostri bambiniper ripristinare la funzionalità del parco giochi della zona Sacro Cuore auspicabilmente fin dal mese di giugno».

Il Parco Giochi in zona Sacro Cuore è stato oggetto, poco più di un mese fa, di una lettera aperta di una mamma rivolta sempre alla sindaca Di Medio che, in un commento informale postato sulla pagina Facebook del nostro giornale faceva notare alla scrivente che «il Parco Giochi è stato dal 2016 candidato a finanziamento nell’ambito del progetto “periferie aperte” della Città Metropolitana. Pertanto, dopo una sommaria pulizia che è consistita nell’asportare la vecchia “casetta” ormai pericolosa in tutti i sensi, non abbiamo potuto fare altro che attendere la conclusione di tutto l’iter della progettazione con la gara d’appalto. L’aggiudicazione è avvenuta nei mesi scorsi. Purtroppo ci sono stati altri tempi “tecnici” per gli eventuali ricorsi. Finalmente i lavori dovrebbero iniziare a giorni».

La lettera e il commento datano 8 aprile. Da allora, di giorni ne sono passati più di 30 e il gruppo consiliare SìAMO Cassano torna, dunque, a sollecitare l’Amministrazione Comunale su un tema di capitale importanza per quanto riguarda la vita sociale del nostro paese: con l’arrivo della bella stagione e l’approssimarsi della chiusura delle scuole, per i ragazzi cassanesi quel Parco Giochi rappresenta sicuramente un luogo di incontro e socializzazione che, in paese, ha pochi eguali.

 

Tags: , , , , , ,