Il Distretto dell’abbigliamento del Salento approda sul web. La Camera di Commercio di Lecce offre, nell’ambito del processo “Distretti sul web” – sviluppato da Google e Unioncamere, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico -, un percorso di educazione al digitale delle piccole e medie imprese della provincia. A favorire la digitalizzazione del Distretto sarà Luigi Partipilo, 27enne di Maglie laureato in “Design del sistema prodotto” al Politecnico di Milano. Il giovane si è aggiudicato una delle 20 borse di studio messe a disposizione a livello nazionale da Google e Unioncamere. Ha dovuto battere la concorrenza di altri 29 preparatissimi concorrenti che hanno partecipato alla selezione per aggiudicarsi la borsa relativa alla Camera di Commercio di Lecce.

Partipilo sarà a disposizione delle aziende del distretto salentino. Come i suoi colleghi che lavoreranno per altri 19 Distretti, il giovane di Maglie ha dovuto dimostrare di avere competenze di economia, marketing e management, competenze digitali orientate al web marketing e una conoscenza del territorio e del contesto economico-sociale del distretto nel quale andrà ad operare. Inoltre ha partecipato ad un training formativo organizzato da Google sui principali strumenti a disposizione per supportare le imprese ad avviare una propria presenza sul web.

“Distretti sul web” ha l’obiettivo di contribuire a diffondere la cultura dell’innovazione e favorire la digitalizzazione dei distretti industriali italiani. Si propone di sensibilizzare e formare le Pmi appartenenti al Distretto dell’abbigliamento del Salento sulle opportunità offerte dal web, anche e soprattutto sul tema dell’apertura ai mercati esteri. Su questo tema, come su quello dell’innovazione, la Camera di Commercio di Lecce è fortemente impegnata, al punto che le aziende salentine potranno trarre giovamento dalla sinergia tra questo progetto ed il neonato Sportello per l’internazionalizzazione.

Diversi studi ormai dimostrano come le aziende attive su internet fatturino, assumano ed esportino più di quelle che sul web non sono presenti. In particolare il binomio export-internet si conferma una miscela ad altissimo potenziale. Le Pmi attive in rete hanno registrato livelli di crescita più elevati rispetto alle “aziende off-line”: una crescita media dell’1,2% dei ricavi negli ultimi tre anni, rispetto al calo del 4,5% subito da quelle off-line, ed una maggiore incidenza di vendite all’estero, addirittura il 15% rispetto al 4% di chi non sfrutta la rete (fonte: www.fattoreinternet.it).

Le aziende del Distretto tessile-abbigliamento-calzaturiero del Salento interessate al progetto possono contattare la Camera di Commercio di Lecce al numero 0832.684242.

Fonte: Camera di Commercio di Lecce