Nella sezione modulistica del sito Sistema Puglia è disponibile il format da utilizzare per la comunicazione di chiusura piano/domanda di rimborso.

La dichiarazione compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa o del soggetto capofila del raggruppamento dovrà essere inoltrata tramite posta elettronica certificata avente ad oggetto Codice pratica – Ragione sociale – Chiusura piano all’indirizzo PEC dell’avviso: fse.avviso4_2016@pec.rupar.puglia.it.

Con riferimento al format di comunicazione di chiusura piano messo a disposizione nell’apposita sezione si richiama l’attenzione dei beneficiari a quanto previsto dal punto 23 b) dell’atto Unilaterale d’Obbligo.

Congiuntamente alla dichiarazione di chiusura piano dovranno essere inoltrate le dichiarazioni richiamate dal predetto punto dell’atto ed in particolare:

  • dichiarazione di atto di notorietà ex art 47 DPR n. 445/2000, di insussistenza e/o sussistenza di pignoramenti e/o procedimenti esecutivi in corso;
  • dichiarazione di atto di notorietà ex art 47 DPR n. 445/2000 di cui all’art. 8 del D.P.C.M. 23/05/2007 (clausola Deggendorf);
  • dichiarazione di atto di notorietà ex art 47 DPR n. 445/2000 di assenza di stato di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente, né nel corso di un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni, né versare in stato di sospensione dell’attività commerciale;
  • dichiarazione riportante gli estremi del conto corrente dedicato se non già comunicati all’amministrazione.

Fonte: Politiche per lo Sviluppo, Sistema Puglia, Piani Formativi Aziendali 2016 – Redazione Sistema Puglia