dal Circolo Legambiente di Cassano delle Murge

Nell’augurarvi BUON ANNO con la speranza che i consueti festeggiamenti si svolgano senza che la collettività, gli animali e l’ambiente debbano pagare alcun prezzo, come LEGAMBIENTE CASSANO chiediamo all’Amministrazione Comunale e in particolar modo alla Sindaca, che è responsabile delle condizioni di Salute e Sicurezza della popolazione umana e animale del territorio comunale, una “Ordinanza contro i BOTTI“, urgente e contingibile, per contrastare i rischi derivanti dall’uso di petardi e articoli pirotecnici di qualsiasi classe e specie (ad eccezione di quelli ad esclusivo effetto luminoso) nel corso dei festeggiamenti per il Nuovo Anno.

Dimostrando così, buonsenso e rispetto del quieto vivere comune – commenta Pasquale Molinari, Presidente Legambiente Cassano, perché è EVIDENTE che fuochi pirotecnici e botti provocano paura agli animali e alle persone oltre a provocare inquinamento e danni alla salute.

Infatti è RISAPUTO che avendo un udito molto più sviluppato di quello umano, gli animali siano terrorizzati dai rumori forti.

Spesso cani e gatti fuggono dalle abitazioni in preda al panico, rischiando di smarrirsi e vagare per strada esponendosi a incidenti, con conseguenze gravi anche per gli automobilisti. Anche gli animali selvatici, terrorizzati dal rumore, sono indotti a reazioni incontrollate e pericolose e, soprattutto i volatili, rischiano di subire infarti e di morire per lo spavento.

Ma rumori così forti possono causare disagi anche agli esseri umani, in particolare ai soggetti più sensibili, quali anziani, cardiopatici e bambini piccoli.

I fuochi pirotecnici e i botti provocano infortuni, spesso gravi e mortali: ogni anno si registrano centinaia di incidenti a danno di adulti e bambini causati dallo scoppio di petardi e botti. Spesso si tratta di incidenti che vanno ben oltre la scottatura, comportando perdita di dita, arti, occhi, quando non addirittura il decesso.

Provocano anche inquinamento e danni alla salute: il fumo denso che rimane nell’aria anche per ore dopo la deflagrazione dei fuochi artificiali è composto da polveri sottili ed ultrasottili, cancerogene e nocive per la salute, soprattutto delle persone affette da patologie polmonari, malattie respiratorie o intolleranti a sostanze chimiche ad alta volatilità“

QUEST’ANNO NON PERDERE… LA TESTA CON I BOTTI!!

BUON 2018 da tutta Legambiente – Cassano delle Murge

 

Tags: , ,