deiezioni-canine1Con l’avvio della raccolta differenziata, sono stati rimossi i bidoni per le vie del paese. Uno dei principali problemi, soprattutto per i padroni di cani, è stato quello delle deiezioni canine: “dove le buttiamo?”, “non possiamo portarle a casa”, “non le raccogliamo e rischiamo di prendere una multa?”.

Al momento della consegna dei bidoni per la differenziata, infatti, gli utenti si sono spesso sentiti rispondere che le deiezioni canine vanno gettate nell’indifferenziata, cosa peraltro riportata anche sulla brochure informativa consegnata ai cassanesi. Cosa, però, decisamente poco igienica e pratica: è mai pensabile che il padrone del cane che, civilmente, raccoglie i “bisogni” del proprio animale possa portarseli poi a casa e tenerli nel bidone grigio fino al momento della raccolta?

Il problema è stato finalmente risolto: come previsto dal bando di gara, infatti, sono stati collocati, in alcuni punti del paese (in via Convento all’altezza della piazzetta di Padre Pio, nei giardini retrostanti l’ufficio postale, in piazza Rossani, in piazza Garibaldi, in via Generale Magli all’altezza della stazione dei Carabinieri ed in altre zone), dei bidoncini blu, appositamente installati per raccogliere le deiezioni canine.

Gli stessi bidoni verranno periodicamente svuotati dagli operatori ecologici.

L’Amministrazione comunale, infine, sta rafforzando il servizio di raccolta nelle zone extraurbane in previsione dell’alto afflusso di turisti previsti per il mese di agosto.

deiezioni-canine3

deiezioni-canine2

 

Tags: ,