Di Medio e Briano: “Le utenze del primo settore hanno risposto positivamente alla novità. Proseguire su questa strada”.

Lunedì 27 maggio partirà la raccolta differenziata secondo le modalità del “porta a porta” nel secondo settore cittadino previsto. Le strade interessate sono:

VIA CONVENTO – VIA INDIPENDENZA – VIA E. DE AMICIS – VIA RAGNO – VIA DEI MILLE – VIA S. CECILIA – VIA ROSSINI – VIA PUCCINI – VIA UGO GIORDANO – VIA BELLINI – VIA VERDI – VIA F.LLI ROSSELLI – VIA BELLIZZI – VIA GIOBERTI – VIA NIEVO – VIA ALFIERI – VIA NEGRI – VIA G. MARTINO – VIA DON CESARE FRANCO – VIA MONTEVERDI – VIA MASCAGNI – VIA S. MERCADANTE – VIA G. PAISIELLO – VIA G. MASSARI – VIA PONCHIELLI – VIA CILEA – VIA MASSIMO D’AZEGLIO – VIA SAN DOMENICO – VIA L. LEO – VIA G. PASCOLI – VIA F.LLI BANDIERA – VIA M. DELLE GRAZIE – VIA BATTARINO – VIA M. DI MONTRONE – VIA IMBRIANI – VIA CRISPI – VIA MACCHIAVELLI – VIA DON G. BOSCO – VIA A. DE GASPERI – VIA R. VINCIGUERRA – VIA S. AGOSTINO – VIA GIOVANNI XXIII – VIA PAOLO VI – VIA S. T. GIORDANO – VIA MAMELI – VIA PAPA BENEDETTO XIII – VIA S. GIUSTINO – VIA COLLINA S. LUCIA – VIA G. LA PIRA – VIA S. NICOLA – VIA FEDERELLA – VIA ZENONE – VIA F. COPPI – VIA VITERBO.

In vista dell’avvio del servizio, pertanto, sino a sabato 25 maggio tutte le utenze domestiche e non domestiche riceveranno i kit per la differenziata da parte dei “facilitatori ambientali”, personale in casacca di colore arancione e dotato di tesserino identificativo. I facilitatori, inoltre, hanno il compito di chiarire i dubbi circa le modalità del nuovo servizio.

Si ricorda che il “porta a porta” è già partito nel primo settore cittadino (il centro storico e la zona compresa da via Acquaviva a via Colamonico passando per il rione Sacro Cuore).

Tutti i cittadini del primo settore che non hanno ricevuto i kit, perché assenti in casa, possono rivolgersi all’ufficio start up di piazza Merloni (dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18). Stessa modalità per i residenti del secondo settore ai quali, in caso di assenza, sarà lasciato un avviso di presentazione allo sportello start up. Si ricorda poi che è disponibile il numero verde 800 401670.

“Dobbiamo segnalare – dichiarano il sindaco Maria Pia Di Medio e l’assessore all’Ecologia Carmelo Briano – che le utenze del primo settore hanno risposto positivamente alle innovazioni previste dal nuovo modello di raccolta conferendo frazioni differenziate di qualità. A tal proposito il primo conferimento della frazione organica all’impianto Tersan di Modugno ha registrato la presenza dell’1,5% di impurità dovuta essenzialmente a buste in plastica non consentite”.

“Si ricorda pertanto ai cittadini – aggiungono il sindaco e l’assessore – di utilizzare per tale frazione solo le buste biocompostabili in dotazione”.

“Si sono riscontrati, inoltre, fisiologici difformi conferimenti, mancati ritiri di contenitori a volte posizionati in punti non visibili e sporadici abbandoni di materiale indifferenziato. Di questo si terrà conto per il prossimo futuro quando ripetute difformità non saranno più tollerate”.

“Le zone interessate dal nuovo sistema di raccolta – proseguono Maria Pia Di Medio e Carmelo Briano – hanno acquisito maggiore decoro per la scomparsa dei contenitori stradali, rimossi nei giorni precedenti l’avvio, i cui siti sono stati bonificati”.

“Siamo personalmente disponibile ad incontrare gruppi di persone, associazioni culturali e sportive, associazioni di volontariato, a partecipare a riunioni di condominio”, concludono gli amministratori.

“Avere un servizio di raccolta differenziata efficiente vuol dire, non solo salvaguardare l’ambiente e il territorio, ma anche migliorare la qualità della vita e il benessere di ognuno.

L’Amministrazione comunale ha scelto di differenziarsi in termini di rispetto dell’ambiente e del decoro urbano. Aiutateci Voi a perseguire questo traguardo”.

Ufficio Stampa del Comune di Cassano delle Murge

 

Tags: , ,