Cassano si appresta a vivere una due giorni interamente dedicata all’arte: arte come momento di aggregazione per i più giovani ma anche arte come spinta verso la rigenerazione di spazi che, attualmente, versano in stato di degrado.

Si comincia mercoledì 6 giugno, in piazza Clelia Merloni con RigenerArt, evento dedicato alla street art, organizzato dal Leo Club di Cassano delle Murge in collaborazione con il movimento Progetto in Comune, che vedrà la partecipazione dello street artist Solo per restituire “colore” alla piazza dove, ogni venerdì, si tiene il mercato settimanale.

«Lo street artist Solo – scrive Progetto in Comune in un post su Facebook – donerà al nostro paese una sua opera.

Solo – spiega PinC – è un talentuoso street artist romano che ha costruito la propria fama internazionale attraverso il linguaggio dei fumetti e dei supereroi. Ex studente dell’Accademia delle Belle Arti di Roma, si è dedicato sin da subito all’arte urbana e attualmente le sue opere più note si trovano nelle gallerie di Parigi, Praga, Berlino, Miami e Londra e sui muri di Prima Valle a Roma, nelle zone disagiate di Rio de Janeiro e Los Angeles».

un’opera di Solo

L’obiettivo di Solo, spiegano gli organizzatori, «è quello di trasmettere i valori che i supereroi gli hanno insegnato: “un supereroe non è tale perché è senza paura, il supereroe è fallibile come ogni altro umano, la differenza è che non si arrende mai e cerca sempre di superare i propri limiti”».

Arte di strada, dunque, come «possibilità di lasciare un messaggio, un chiaro insegnamento che potrà essere visto e fruito continuamente da tutti coloro che percorrono quotidianamente un tratto di strada o una piazza»: questo, per Solo, il significato della street art. Questo «fondamentale valore sociale» è il faro che guida anche il Leo Club e Progetto in Comune: «non un semplice “imbrattare” muri, ma una forma di rigenerazione urbana con grande impatto sulla vita dei cittadini che sognano una Cassano migliore».

piazza Clelia Merloni (foto Facebook)

L’opera che Solo regalerà a tutti i cassanesi è una sua interpretazione di Madoka, una delle protagoniste di “Orange Road”: «una ragazza onesta e sognatrice – spiegano dal Leo Club – che persegue i suoi ideali e crede in un domani migliore! Un personaggio da cui abbiamo preso ispirazione per il nostro progetto: dare ai ragazzi di Cassano un’opera d’arte a cielo aperto. Un modo per valorizzare il nostro paese!».

L’appuntamento è in piazza Merloni, mercoledì 6 giugno, alle ore 13:30.

E proprio i ragazzi saranno protagonisti, il giorno successivo, giovedì 7 giugno, con la giornata dell’arte Union of Art che vedrà tre istituti scolastici superiori (l’IISS Leonardo da Vinci di Cassano delle Murge, l’IISS Pietro Sette di Santeramo in Colle e l’IS don Milani di Acquaviva delle Fonti) dar vita ad un evento all’insegna della musica, del talento, ma soprattutto dell’arte.

L’evento si terrà tra piazza Moro e piazza Rossani a Cassano.

 

Tags: , , , , , , ,