Il Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato ha incontrato a Padova il suo omologo, Arnaud Montebourg, Ministro francese per il Rilancio produttivo.

Al centro del bilaterale, il progetto di realizzare una solida alleanza tra Italia e Francia per rilanciare la politica industriale dell’Unione Europea.

I due ministri – anche in vista dei prossimi Consigli europei sulla competitività – hanno discusso approfonditamente della strategia Ue per reindustrializzare l’Europa e riuscire a passare, entro il 2020, dall’attuale 15% di PIL prodotto dall’industria al 20%.

L’appuntamento ha offerto l’occasione, tra l’altro, per fare il punto sulla tutela dei posti di lavoro nei settori fortemente colpiti dalla crisi come quello siderurgico e automobilistico.

Durante i colloqui, è stato inoltre affrontato l’argomento della trattativa in corso tra UE e USA sull’accordo di libero scambio, con massima attenzione alla tutela delle produzioni industriali da parte della Commissione europea.

“Ora, pur continuando a tenere sotto controllo i conti pubblici – ha dichiarato il Ministro Zanonato al termine della giornata – l’Europa deve accelerare e far ripartire l’economia reale, con politiche di stimolo alla crescita e ricadute positive sul terreno occupazionale. L’obiettivo comune con la Francia è, invertendo il trend negativo di questi ultimi anni, quello della reindustrializzazione dell’Europa. E puntiamo ad arrivare alle prossime scadenze europee con un pacchetto di misure urgenti comuni a Italia, Francia, Spagna e altri importanti Paesi europei”.

Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico – Sistema Puglia, Lavoro, Mercato e concorrenza, Imprese – Redazione Sistema Puglia