di Annarita Mastroserio

(foto di Annarita Mastroserio)

(foto di Annarita Mastroserio)

Una due giorni tutta dedicata all’intramontabile Sagra della Focaccia, giunta ormai alla 38ª edizione, e alla più recente Festa del Panzerotto, quella di domenica 23 e lunedì 24 agosto.

Dopo un agosto cassanese totalmente silente ecco che, fortunatamente, piazza Moro torna a riempirsi degli amanti del prodotto da forno più conosciuto del nostro territorio: la focaccia.

Preparato in più varianti (da quella semplice con pomodori e olive, a quella con mozzarella, prosciutto e chi più ne ha più ne metta) la focaccia rimane la regina dei prodotti da forno indiscussi della Puglia. Anche quest’anno erano presenti in piazza gli stand dei panificatori “Pane&Co” di Michele Maiullaro e “Panetteria della Murgia” dei fratelli Anselmo organizzatori delle due serate, promosse dal Comune di Cassano e curate dalla Pro Loco “La Murgianella”.

Non solo buon cibo ma anche divertimento, con la partecipazione di Pierluigi Patimo che ha presentato gli artisti della serata: a cominciare dal comico pugliese Enzo Sarcina (alcuni lo ricorderanno nei panni della guardia giurata in ER Medici al Capolinea, in onda su AntennaSud), l’attesissimo Rocco il Gigolò (noto comico di Zelig) e, infine, il Mago Scimemi (cabarettista italiano) che ha coinvolto il pubblico presente invitando sul palco alcuni spettatori fra le risate dei più.

Ieri, invece, la seconda serata dedicata ad un altro dei protagonisti delle nostre tavole, il panzerotto. I primi ad esibirsi sono stati i “42”, cover band dei Coldplay composta da giovani musicisti cassanesi che hanno riscaldato la serata con i successi più noti della band britannica lasciando poi spazio all’attore Davide Ceddia che, con l’aiuto di cartelli rigorosamente in barese ha presentato alcuni suoi monologhi. A seguire il cantastorie Antonelli che, chitarra alla mano, ha rielaborato i testi della tradizione italiana in chiave comica. Al termine della serata sono tornati sul palco i “42” che a grande richiesta hanno riproposto “Viva la vida”.

 

Tags: , , ,