di Vito Surico

Siamo giunti all’ultima giornata del campionato di Serie B, una stagione a tratti esaltante per i biancoazzurri e ricca di emozioni fino all’ultima partita che vede gli uomini di mister Vitulli e mister Pellecchia affrontare la corazzata Isernia C5, già promossa in Serie A2.

Contro i molisani, per i biancoazzurri (che saranno privi dello squalificato Dibenedetto che assisterà al match dalla tribuna insieme a mister Vitulli che deve scontare l’ultimo turno di stop inflittogli dal giudice sportivo) non sarà certo una passeggiata: l’Atletico Cassano avrà di fronte una squadra che ha già raggiunto la promozione ma non è sazia di risultati, come sta a dimostrare anche la larga vittoria dell’Isernia C5 sul Futsal Barletta (12-3), quarta forza del campionato, ottenuta sabato scorso.

Ma i biancoazzurri hanno bisogno di punti per garantirsi l’accesso al post season senza guardare ai risultati degli altri Gironi. Insomma, gli uomini del presidente Ruggiero sono attesi da una vera e propria finale: «ci serve la partita perfetta e ci siamo preparati per questo», afferma Alemão Glaeser che con i suoi 26 gol in 16 partite (27 in 17 gare se consideriamo anche la Coppa Italia) è il miglior marcatore dell’Atletico Cassano.

Alemão sa bene che non sarà facile: «l’Isernia ha fatto un campionato perfetto. Lì non si può parlare di singoli, c’è un gruppo fantastico. E lo abbiamo visto in campionato e in Coppa. Per noi questa partita vale tantissimo – afferma – e siamo coscienti del valore del nostro avversario. Lo stanno dimostrando anche in questo finale: hanno vinto il campionato, ma continuano a giocare come se fosse ancora tutto da decidere».

Alemão Glaeser (foto di Alessandro Caiati)

Nonostante gli infortuni che ne hanno fortemente condizionato la stagione, il pivot italo-brasiliano è stato un elemento fondamentale del roster biancoazzurro: «ho perso tante partite e per me sono stati momenti bruttissimi. Purtroppo non sono mai riuscito ad arrivare al mio apice per quanto riguarda la condizione fisica e mi dispiace non essere riuscito a esprimermi ai ritmi che volevo. Nonostante l’infortunio [nato da una ricaduta causata da una radiografia errata, n.d.r.], però, cerco di dare sempre il 100% anche se non sono in formissima».

La stagione di Alemão Glaeser è stata un po’ lo specchio del campionato dell’Atletico Cassano, anche se per il numero 27, il bilancio, per una squadra neopromossa, «è sicuramente positivo. Siamo partiti subito forte e nessuno se lo aspettava. Poi, se non hai una rosa ampia, è fisiologico avere un calo. All’inizio del girone di ritorno abbiamo lasciato per strada qualche punto. Ma ci siamo ripresi sia dal punto di vista fisico che mentale. E in queste ultime partite si sta vedendo: siamo in forma e fiduciosi e quando hai un obiettivo da raggiungere, quel qualcosina in più viene fuori».

Un ultimo sforzo, dunque, per scrivere ancora un pezzo di storia…

La partita si giocherà domani, sabato 8 aprile, al PalAngelillo, alle ore 16. La direzione di gara è affidata ai signori Vincenzo Sgueglia di Civitavecchia (1° arbitro), Fabio Pagliarulo di Napoli (2° arbitro) e Nicola Acquafredda di Molfetta (cronometrista).

il programma della 26ª giornata (13ª di ritorno) del Girone F della Serie B (fonte: tuttocampo.it)

la classifica del Girone F della Serie B 2016-2017. Isernia C5 promosso in Serie A2, Giovinazzo C5, Signor Prestito CMB e Futsal Barletta ai play off. Shaolin Soccer e Futsal Ruvo retrocesse in Serie C1 (fonte tuttocampo.it)

 

Tags: , ,