Nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 71 del 23 maggio 2013 è stata pubblicata, dal Comitato di Gestione Organismo Intermedio per i Piccoli Sussidi 2013, una rettifica all’Avviso “Piccoli Sussidi 2013” che proroga la scadenza dei termini a venerdì 14 giugno 2013, alle ore 16.00.

L’Avviso, finanziato dal POR FSE 2007/2013 Asse II Occupabilità, dall’Asse III Inclusione Sociale e dall’Asse VI Assistenza tecnica, prevede il sostegno agli interventi per un totale complessivo di € 5.400.000,00.

In particolare, le azioni previste dal bando riguardano il consolidamento delle organizzazioni operanti nell’ambito dell’inclusione sociale e lavorativa, la creazione di nuove imprese e le misure di sostegno dirette a consentire l’accesso e la permanenza nel mercato del lavoro e nelle attività di formazione di soggetti non completamente autonomi.

L’importo massimo di finanziamento richiedibile su ogni azione è di 35mila euro. Si prevedono come beneficiari finali degli interventi circa 1200 soggetti svantaggiati. Per la gestione dell’iniziativa la Regione ha individuato come Organismo intermedio l’R.T.S. “Impresa Sociale per lo Sviluppo” composto dall’Agenzia di Sviluppo della Cooperazione Sociale L’APE e Fondosviluppo.

Fonte: Sistema Puglia, Area Politiche per lo Sviluppo, Piccoli Sussidi – Redazione Sistema Puglia