la consegna dei defibrillatori all’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo” (foto dalla pagina Facebook della Volley Cassano)

La Volley Cassano ha consegnato questa mattina i defibrillatori all’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo”: uno per il plesso di via Convento, l’altro per quello di via Gramsci, due distinte cerimonie nel corso delle quali sono stati estratti anche i numeri vincenti della lotteria organizzata dalla società del presidente Luca Lacasella proprio per finanziare l’acquisto dei due defibrillatori.

Alla consegna ha preso parte l’allenatore della Volley Cassano, Antonio Masiello, insieme al capitano della squadra cassanese, Guido Ragucci: quest’ultimo ha ringraziato la Dirigente Scolastica, prof.ssa Maria Rosaria Annoscia «per aver acconsentito, con entusiasmo, all’organizzazione di questo evento che la Volley Cassano ha patrocinato economicamente, moralmente e, è il caso di dirlo… con il cuore».

L’iniziativa nasce, ha spiegato Ragucci, «nel periodo natalizio appena concluso» quando la Volley Cassano ha deciso di intraprendere questa «iniziativa sociale e di solidarietà a favore della comunità cassanese. Abbiamo voluto organizzare una lotteria a premi il cui ricavato è servito all’acquisto di due defibrillatori da donare alle due scuole elementari dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo” anche allo scopo di suggellare la collaborazione ultra-ventennale fra la nostra associazione e quest’ultimo».

Sport, scuola e salute, dunque, con un occhio di riguardo alla prevenzione e alla cura: «ogni anno, in Italia – ha ricordato Ragucci – avvengono circa 70.000 decessi a causa di arresti cardiaci improvvisi, legati a patologie del cuore, sforzi fisici, forti emozioni, urti.

Molti di questi decessi, purtroppo, riguardano individui giovanissimi che, nell’80% dei casi potrebbe essere salvato con il massaggio cardiaco e l’utilizzo del defibrillatore.

(foto dalla pagina Facebook della Volley Cassano)

La Federazione Italiana Pallavolo già da due anni, e prima che la legge lo rendesse obbligatorio, ha imposto la presenza di un defibrillatore e di soggetti abilitati ad usarlo, nelle palestre durante lo svolgimento di qualsiasi allenamento e partite ufficiali.

La nostra Associazione Sportiva si è dotata di un defibrillatore e ha provveduto a far formare tre allenatori e due atleti all’utilizzo dello stesso».

L’appello, poi, è rivolto alla Dirigente scolastica e ai maestri dell’Istituto Comprensivo «affinché siano stimolati a frequentare corsi per l’utilizzo di questi dispositivi salvavita che sono strumenti ideati e prodotti per essere utilizzati anche da personale che non possiede specifiche esperienze in campo medico e para-medico».

L’acquisto e la donazione dei due defibrillatori alla scuola cassanese da parte della Volley Cassano non sarebbero stati possibili senza il contributo di tanti cittadini e attività commerciali cassanesi che hanno contribuito acquistando, a 1,00 €, i biglietti della lotteria e mettendo in palio i premi: sono stati raccolti 1030,00 € ai quali si aggiunge l’integrazione di 570,00 € da parte della Volley Cassano: «siamo fieri di annunciare – ha concluso Ragucci – che da domani per gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo” di via Gramsci e via Convento, si aprirà un’ulteriore garanzia di sicurezza all’interno delle proprie palestre scolastiche e non solo. A ciascuna di queste due scuole, infatti, doniamo un defibrillatore semiautomatico, prezioso strumento in grado di salvare una vita».

Durante la consegna del defibrillatore nel plesso di via Convento, inoltre, si è tenuta l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria.

Di seguito i numeri estratti.

(clicca per ingrandire)

 

Tags: , , ,