Come fare start up e innovazione sociale a Sud dati i gravi vincoli di sviluppo? Quali sono i fattori critici di successo ed i rischi da gestire? Quali le risorse e gli ‘schemi di gioco’ possibili? Come limitare la fuga all’estero dei giovani talenti meridionali dando prospettive ‘di sistema’ percorribili?

A questi ed altri interrogativi si cercherà di dare risposta nel corso del convegno ‘Start up sociale innovativo al centro sud: co-work in progress! Vincoli, risorse, partenariati e start up di successo‘, che si terrà a Roma il 18 maggio 2013, presso la sede della Provincia di Roma (Via Galvani 108 – Porta Futuro).

Nel corso dell’incontro – organizzato da ASVI Social Change e SI-Lab Social Innovation Lab, con la partecipazione di numerose istituzioni fra cui il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Isfol – sarà aperta una riflessione sul significato di ‘impatto sociale’, sul ruolo dell’Impact Finance e del microcredito, sui finanziamenti dell’agenda europea per l’innovazione sociale 2014 – 2020, sulle modalità di incubazione e accelerazione efficace delle start up ‘sociali’ e saranno presentati casi di start up innovativo a potenziale elevato impatto sociale.

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Sistema Puglia, Lavoro, Economia, Imprese, Ricerca e Innovazione Tecnologica – Redazione Sistema Puglia