Gli strumenti TAIEX e TWINNING in un workshop a sostegno delle politiche europee “European Neighbourhood Policy and Enlargement Negotiations”. Se n’è parlato a Bari, nel corso del Workshop “Opportunità e prospettive offerte dagli strumenti TAIEX e TWINNING”, organizzato dalla Sezione Relazioni Internazionali del Coordinamento Politiche Internazionali della Regione Puglia, presso la sede di Via Gentile.

Dopo l’introduzione della Dirigente della Sezione Relazioni Internazionali, Dott.ssa Maria Grazia Donno, sono intervenuti il Dott. Paolo Gozzi, già Responsabile degli strumenti Taiex e Twinning presso la Commissione Europea, che ha ampliamente trattato su finalità e funzionamento dei due programmi, oltre che aver presentato i dati statistici di partecipazione delle AA.PP. negli ultimi anni per paese beneficiario e per macrosettore d’intervento. Di seguito, il Dott. Franco Valentini, biologo ricercatore del Ciheam Bari, ha rappresentato le potenziali offerte dl TAIEX attraverso la descrizione dell’esperienza vissuta nel 2016 ad Ankara dove ha condotto attività formative dirette al “Managing the Xylella Fastidiosa”.

All’evento hanno partecipato tra gli altri i rappresentanti di: Inail Puglia, Comune di Lecce, Facoltà di Chimica, Informatica, Scienze mediche di base, Scienze del farmaco  dell’ Università di Bari, Ciheam-Bari, Cnr-Ipcf, Cnr-Irpi, Cnr-Ispa, Cnr-Itia, Aress Puglia, Arti Puglia, Asset Puglia unitamente ad  alcune strutture dipartimentali della Regione.

A seguito del confronto tra gli interlocutori e degli approfondimenti richiesti, le conclusioni dell’evento sono state affidate al Direttore del Coordinamento delle Politiche Internazionali, dott. Bernardo Notarangelo, che ha evidenziato l’importanza degli strumenti Taiex e Twinning presentati e la necessità di insistere nelle attività di comunicazione su tutte le iniziative europee al fine di far conoscere ai  vari territori  tutti i programmi/progetti comunitari attivati.

Il TAIEX ed il Twinning sono due strumenti di institution-building e assistenza tecnica, finanziati interamente dalla Commissione Europea, per favorire il trasferimento di know-how tra le Amministrazioni pubbliche dei paesi degli Stati Membri ed i Paesi coperti dalla politica di allargamento e dalla politica di vicinato dell’UE. In particolare:

  • TAIEX (Technical Assistance and Information Exchange Instrument) ha lo scopo di fornire assistenza tecnica di breve periodo relativamente alla trasposizione della legislazione dell’Unione Europea nella legislazione nazionale dei paesi beneficiari e nelle rispettive amministrazioni,  con il fine di  una corretta interpretazione della legislazione comunitaria, del recepimento di norme e disposizioni UE, loro applicazione e verifica. Si basa sulla domanda diretta presentata dall’Amministrazione di un Paese beneficiario, attraverso la compilazione del formulario elettronico nel sito Unità Taiex, che avvia il processo per l’ottenimento dell’assistenza tecnica “di breve durata” che può essere fornita nelle tre tipologie: Workshop, Missioni di esperti e Study Visit. I macro settori di intervento TAIEX sono: Agricoltura e Sicurezza Alimentare (AGR), Libertà Giustizia e Sicurezza (JHA) Ambiente Trasporti ed Energia (ETT), Mercato Interno (INT MARKT).
  • Twinning è uno strumento più complesso di cooperazione/gemellaggio istituzionale a medio termine tra una PA di un Paese beneficiario e di uno o più Stati membri (SM) ed ha lo scopo di fornire un’assistenza strutturale ad istituzioni dei paesi beneficiari nel processo di avvicinamento normativo e adeguamento amministrativo dell’UE. I settori di intervento sono tutti quelli nei quali si applicano normative europee o normative nazionali di derivazione UE.

Fonte: Europuglia