Al via l’intervento per promuovere iniziative imprenditoriali da parte di piccole e medie imprese nei territori dei comuni dell’area di crisi industriale complessa di Taranto (Crispiano, Massafra, Montemesola, Statte e Taranto), con l’obiettivo di rafforzare il tessuto produttivo locale e attrarre nuovi investimenti.

Le risorse stanziate sono pari a 30 milioni di euro a valere sulle risorse del PON “Imprese e competitività” 2014-2020 FESR.

Le domande per l’accesso alle agevolazioni previste dalla legge n. 181/1989 potranno essere presentate all’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.a. – Invitalia (Soggetto gestore) a partire dal 28 settembre 2018, secondo le modalità e i modelli indicati nell’apposita sezione del sito internet dell’Agenzia.

Per maggiori informazioni

Scheda informativa Aiuti per l’area di crisi industriale complessa di Taranto

Ufficio competente

Divisione VIII – Grandi progetti d’investimento e sviluppo economico territoriale

Fonte: Ministero Sviluppo Economico