“Lucania Fuori Strada”

Doppio appuntamento il prossimo week end per il gruppo Trekking Cassano: sabato 14 ottobre una passeggiata tra Pantalone e Parco di Mesola precederà l’incontro per la presentazione del libro dedicato all’escursionismo “Lucania Fuori Strada” di Vittorio Stagnani e Corrado Palumbo (già segretario del CAT di Bari). Domenica 15 ottobre, invece, la solita escursione settimanale, in mattinata, sulla murgia cassanese.

Ma andiamo con ordine.

Sabato 14 ottobre alle ore 18:30, presso l’Agriturismo Pantalone a Cassano delle Murge, ci sarà la presentazione di un interessante libro sul territorio e sull’escursionismo: “Lucania Fuori Strada” di Vittorio Stagnani e Corrado Palumbo.

«La presentazione – spiega il coordinatore del gruppo Nicola Diomede – sarà preceduta, per chi lo desidera, da una escursione di circa 5 km in un contesto naturalistico quale il Parco di Mesola, che ha poco da invidiare gli splendidi luoghi descritti nel libro e quindi è idoneo a preparare la giusta atmosfera.

In un ambiente “familiare”, nel cuore dell’Alta Murgia – scrive Diomede – trascorreremo un po’ di tempo insieme agli autori, parlando di “Lucania Fuori Strada”, un libro… a piedi nella vicina terra di Basilicata.

Boschi fitti, fiumi, monti, antiche tradizioni, usanze e piatti tipici di una terra ricca di storia, natura e segreti.

il percorso dell’escursione al Parco di Mesola prevista in occasione della presentazione del libro “Lucania Fuori Strada” (foto Trekking Cassano)

Sarà l’occasione per vivere l’emozione di avventurarsi su sentieri impervi… stando comodamente seduti ed al sicuro.

I due autori, con l’occhio dei “curiosi viaggiatori”, hanno attraversato questa splendida regione Basilicata o antica Lucania, esplorato e conosciuto le intime bellezze del territorio, l’amicizia dei suoi abitanti, le loro tradizioni e la rustica gastronomia.

Il loro è stato però un viaggio “fuori strada”, lontano da percorsi commerciali, a piedi e nelle pagine si racconta di escursioni effettuate nel corso degli anni. Da alcune descrizioni i più esperti potranno raccogliere dati utili da riportare su cartine IGM, ma potranno gustarle anche coloro che non possono o non vogliono calzare scarponi e indossare uno zaino.

Anche la scelta delle foto è “fuori strada”, non sono immagini “ricercate” o elaborate, ma scatti effettuati durante le stesse escursioni descritte, in condizioni non sempre ideali».

Presenterà la serata il giornalista ed escursionista cassanese Vito Stano.

Al termine della presentazione sarà possibile cenare insieme agli autori, previa prenotazione all’agriturismo Pantalone (telefonare al 080.775983 entro giovedì 12 ottobre). Sono garantiti cibi genuini, calore familiare ed allegria, il tutto a prezzo molto “appetibile”.

Appuntamento per i partecipanti all’escursione, ore 16:00, presso il Liceo Scientifico Da Vinci a Cassano, per il successivo trasferimento in auto al parcheggio dell’agriturismo.

il percorso “Sara.111” dell’escursione di domenica 15 ottobre (foto Trekking Cassano)

Domenica 15 ottobre, invece, complici le previsioni meteorologiche che promettono un’altra bellissima giornata, il gruppo Trekking Cassano ospiterà il Club Amici del Trekking di Bari, affezionati frequentatori del nostro territorio, per l’escursione proposta dal coordinatore del gruppo cassanese Nicola Diomede.

«Per l’occasione – scrive Diomede – propongo uno dei tanti, splendidi tracciati nella nostra Foresta Mercadante che ricordo è nata quale componente fondamentale di una vasta opera di sistemazione idraulica del territorio murgiano ad ovest di Cassano, dove è presente il reticolo idrografico che alimenta il Torrente Badessa (che alle porte di Carbonara si fonde con il torrente Baronale, dando quindi origine al torrente Picone), con lo scopo di limitare quell’afflusso alluvionale verso la città di Bari che ha spesso arrecato danni e perdite in vite umane (1905 – 1915 – 1926)».

Il tracciato proposto da Diomede è un anello di circa 7-8 km di media difficoltà lungo piste sterrate con brevi ma ripide pendenze da superare e attraversa un’area boschiva solcata da impluvi ed incisioni erosive, con presenza di molte maestose querce plurisecolari, mute testimonianze di un lontano passato in cui le nostre Murge erano interamente ricoperte da boschi di roverelle e lecci.

La partecipazione è come sempre libera, gratuita ed intesa come una passeggiata tra vecchi amici che condividono la passione di riscoprire il proprio territorio.

Il luogo di ritrovo, come sempre per le ore 8:00-8:15, è presso il Liceo Scientifico in via Padre Centrullo a Cassano, equipaggiati di scarpe da trekking, pantaloni lunghi e cappellino, per il successivo trasferimento in auto verso il luogo di partenza a piedi.

Il termine escursione ed il rientro è previsto per le ore 13:00.

 

Tags: , , , ,