il percorso Sara.44/b dell’escursione di sabato 2 giugno (foto Trekking Cassano)

Con l’arrivo di giugno, sabato prossimo, tornano le escursioni crepuscolari del gruppo Trekking Cassano: «come di consueto ormai da sette anni e come già anticipato – scrive il coordinatore Nicola Diomede – le temperature ormai estive di questi giorni ci spingono ad archiviare temporaneamente (nei mesi tra giugno e settembre) le escursioni effettuate la domenica mattina e passare senza indugio a quelle crepuscolari del sabato sera, per poter godere della frescura e dell’affascinante visione delle nostre splendide murge rischiarate solo da luna e cielo stellato».

Per sabato sera, 2 giugno, Trekking Cassano propone, quindi, di esplorare un’area tra Cassano ed Altamura che offre molte testimonianze di quelli che Diomede ama definire “i ricami delle Murge”, «rappresentati dalla ragnatela di muretti a secco che delimitano gli antichi tratturi della transumanza e di cui la zona ad ovest di Cassano è particolarmente ricca.

Sono sempre persuaso – spiega il coordinatore del gruppo di “esploratori” – che sistemazione e valorizzazione di questa antica rete di collegamento meriti una maggiore attenzione e cura, per preservare una delle opere dell’ingegno umano la cui origine sembra risalire ai Sanniti (IV sec. a.C.) e di cui si può apprezzare l’articolato percorso utilizzando la visione panoramica satellitare.

È bene sottolineare che, se opportunamente sistemati e valorizzati, rappresenterebbero un efficace polo di attrazione per il turismo escursionistico internazionale, con preziosi effetti economici per la collettività».

Il tracciato proposto è di circa 9 km (difficoltà E. Escursionisti) ed è interamente su sterrato o fuori pista erbosi (con molti cardi spinosi!) abbastanza impegnativi e richiede l’uso di scarpe da trekking e pantaloni lunghi, con partenza nei pressi di Murgia Sgolgore, attraversa l’area a sud-ovest della Foresta Mercadante e rasenta contrada Femmina Morta e masseria dell’Annunziata.

L’appuntamento è per le ore 19:00 presso il consueto punto di ritrovo, il Liceo Scientifico a Cassano, per il successivo trasferimento in auto.

Al termine della passeggiata, prevista per le ore 23:00, si rinnova un’altra tradizione: l’ormai consolidato spuntino, «momento magico di condivisione delle prelibatezze recate dai partecipanti (focacce, crostate, frutta ecc.) da gustare in piedi e senza utilizzo di posateria o piatti di plastica!», conclude Nicola Diomede.

 

Tags: , , ,