il percorso "Sara.43" ideato da Nicola Diomede e previsto per il prossimo 10 agosto (foto dal profilo facebook Trekking Cassano)

il percorso “Sara.43” ideato da Nicola Diomede e previsto per il prossimo 10 agosto (foto dal profilo facebook Trekking Cassano)

«La prossima escursione serale, in programma sabato 10 agosto, quest’anno coinciderà con la “notte di San Lorenzo”, un consolidato appuntamento per i trekkers che consentirà l’osservazione di un fenomeno molto interessante: le stelle cadenti».

Questo l’invito del coordinatore del gruppo di appassionati di trekking cassanesi, Nicola Diomede, dopo «l’esperienza positiva dello scorso anno, con il notevole numero di avvistamenti che ha gratificato i nostri occhi (media di 25 scie a testa!)» e che «mi fornisce lo stimolo per riproporre una passeggiata sulle nostre splendide Murge, territorio ideale per l’osservazione del fenomeno perché consente di scrutare il cielo lontano da fonti luminose di disturbo».

L’escursione, per Diomede, oltre ad essere occasione per godersi la murgia cassanese al fresco serale, «nell’attuale periodo di crisi economica ed occupazionale in cui si dibattono molte famiglie», può anche essere uno stimolo “psicologico” ed aiutare a tirare su il morale grazie alla «vista di qualche stella cadente ed il conseguente desiderio espresso» che «non potrà certo cambiare il corso degli eventi ma, almeno servirà a confortarci con qualche serena, temporanea distrazione!».

Il tracciato proposto è di circa 9 km e si svolge su sterrate e fuori pista, sulle spoglie murge a sud-ovest della Foresta di Mercadante, sul territorio compreso tra Femmina Morta (a nord) e Murgia Sgolgore (a sud).

Il percorso è abbastanza impegnativo, necessita di un minimo di preparazione atletica e prevede l’attraversamento di queste località: Murgia Sgolgore, Masseria Lillo, contrada Taverna Nuova, Masseria San Domenico, cisterne i Vuotani, tratto Ippovia dei Trulli e delle Murge, Femmina Morta, Masseria dell’Annunziata e rientro al punto di partenza.

Appuntamento dalle ore 19.00 alle 19.15 presso il consueto punto di ritrovo (Liceo Scientifico a Cassano) per il successivo trasferimento in auto. Raccomandate scarpe idonee, pantaloni lunghi, acqua e torcia al seguito.

La partecipazione è libera e non necessita di prenotazione (sottolineo solo la puntualità, non si aspettano ritardatari!). L’escursione si concluderà verso le ore 23.30 con il ritorno alle auto in sosta, per poi proseguire sul posto con un piccolo spuntino collettivo (della serie ciascuno porta qualcosa da casa) e con gli occhi puntati verso il cielo stellato.

 

Tags: , , , , ,