Sarà inaugurata domani, martedì 31 luglio alle 19:30, l’area giochi inclusiva “Leo4All” in piazza Dante a Cassano delle Murge.

Il progetto, realizzato a compimento del primo anno sociale del Leo Club di Cassano delle Murge e in occasione del decennale del Lions Club padrino, ha visto la riqualificazione dell’esistente piazza e l’installazione di giochi accessibili anche da bambini con abilità motorie e sensoriali diverse.

«Un sogno che si realizza – scrivono dal Leo Club – e che si propone come obiettivi la possibilità di dare a tutti i bambini pari opportunità fin da piccoli, a partire dal momento del gioco e promuovere l’integrazione e l’inclusione creando spazi accessibili e liberi da barriere di ogni sorta».

Cos’è, pertanto, un parco inclusivo?

«È un parco pensato perché tutti possano giocare e stare insieme, facendo delle fragilità il motore della rigenerazione urbana. Una bella opportunità, quindi, anche per ripensare luoghi pubblici rendendoli fruibili da chiunque ne abbia voglia.

Il parco inclusivo è quindi un luogo in cui facilmente i bambini si possono incontrare indipendentemente dalle capacità psichiche, motorie e/o sensoriali».

Gli ingredienti: accessibilità e attrattività.

«Accessibile, ovvero privo di qualsiasi barriera architettonica e che fa dei suoi percorsi pensati per la disabilità motoria e sensoriale la sua principale caratteristica.

Attrattivo, perché ospita giochi che possono stimolare le abilità motorie e sensoriali dei bambini educandoli, nel divertimento, all’inclusività».

Le giostre presenti nel “Leo4All” saranno alla portata di tutti, come sottolinea il nome della nuova area giochi, «perché ogni bambino sia libero di esprimersi, condividere ed esplorare nel miglior modo in cui riesca».

 

Tags: , , , , , ,