L’aula magna dell’università della terza età di Cassano, solitamente utilizzata per le conferenze e le lezioni, in questi giorni è stata allestita per mostrare i piccoli e grandi capolavori di manifattura, fotografia e poesia degli iscritti all’anno accademico 2012-2013 appena conclusosi.

La mostra, aperta da domenica 19 sino a giovedì 23 maggio dalle ore 17 alle 20, ha raccolto i lavori realizzati dagli “alunni” nei numerosi corsi a cominciare dal laboratorio artigianale di ricamo (tenuto dalla docente Lucia Ragno), con tovaglie, centrotavola e centrini impreziositi da merletti.

Gli scatti dei corsisti realizzati per il corso di fotografia (tenuto da Rossano Percoco), raffiguravano scorci del centro storico di Bari e di Cassano, senza dimenticare la natura con ulivi, fiori e animali. Maria Catinella, con il corso di ‘mani creative’ e bigiotteria, ha fornito le competenze per la realizzazione di piccoli capolavori come borse, collane, bracciali e orecchini dei materiali più vari (plastica di bottiglie, cordoncini, lana e persino palloncini). Numerose anche le opere dei corsisti del laboratorio di pittura (tenuto da Rocco Tenaglia) realizzate con le tecniche più varie, dal più classico ritratto a matita ai paesaggi ad olio.

Deliziosi e senza tempo anche i lavori (camicie, cappotti, completi e abiti da ballo) del corso di cucito (della docente Serafina Lanzolla). Infine poesie e testi realizzati durante il laboratorio di scrittura creativa (Vito Campanale), ed una piccola ‘mostra nella mostra’ di attrezzi di ogni mestiere (dal timbro per il pane al rullatore di cartucce per fucili), giochi, collari per animali da traino, rocce della nostra Murgia, risultato del corso di documenti e strumenti storici di Antonio Caponio.

Non solo la mostra per celebrare la fine dell’11° anno accademico dell’UTE Cassanese, ma anche saggi di danze e canti che si terranno la prossima settimana (venerdì 24 maggio alle ore 18,30) presso Villa Fano del Poggio, cui seguirà la cena sociale e giovedì 6 giugno alle ore 20,00, presso l’Oratorio S. Maria Assunta, gli studenti del laboratorio teatrale si esibiranno nella commedia in vernacolo “Villa serenella”.

Per i corsisti sono inoltre previste un’uscita didattica di fine anno nei luoghi di Ischia, Sorrento e Benevento (dal 31 maggio al 2 giugno) e, mercoledì 5 giugno alle ore 19,00, la possibilità di assistere all’opera lirica “Rigoletto”, presso il Teatro Petruzzelli di Bari.

Annarita Mastroserio

 

Tags: , ,