Vincenzo Mastropirro (foto Facebook)

Quarto appuntamento con “Cassano d’autore per infinito 200”, giovedì alle 19 nel caffè Principe in piazza Moro.

Sarà la volta del musicista poeta Vincenzo Mastropirro con i suoi “Assoli” che sarà intervistato da Anita Piscazzi, poetessa e curatrice della rassegna letteraria insieme alla giornalista Francesca Marsico. L’artista Mastropirro, 58enne di Ruvo di Puglia, racconterà agli spettatori la sua passione per la poesia e la musica interpretata dal suo flauto.

Il progetto Assoli – Recitar Sonando – prende ispirazione dal “recitar cantando” letteralmente: “mettere in scena col canto”, e caratterizza una modalità artistica utilizzata a partire dal 1600 in ambienti aristocratici romani, in cui alla narrazione, si aggiunsero qualità espressive canore.

Da qui, il progetto recitar sonando, dinamico e conviviale verso il pubblico. Percorso onirico tra musica e poesia e si articola in una sequenza scelta direttamente da Mastropirro di brani musicali e poetici. Con essi, attraverso l’ascolto, si ripercorreranno alcune tappe fondamentali dell’esistenza del poeta suddivisi in alcuni passaggi musicali con la lettura di poesie lette dallo stesso autore.

L’appuntamento è in rete con il progetto ideato dal poeta Davide Rondoni, ospite della rassegna il 30 agosto scorso “infinito 200” in occasione dei 200 anni dalla composizione di una delle liriche italiane più famose, l’“Infinito” di Giacomo Leopardi che nel 2019 compirà duecento anni.

L’entrata è gratuita.

 

Tags: , ,