fbpx

A Bari, il 9 gennaio, la prima esecuzione assoluta della collana per pianoforte “Touches” scritta da Christian Ugenti

Giovedì 9 gennaio 2020, presso il “Duke Jazz Club” di Bari, avrà luogo una prima esecuzione assoluta della collana originale “Touches” per solo pianoforte, scritta da Christian Ugenti e pubblicata da Florestano Edizioni.

Ugenti, nato a Bari ma cresciuto a Cassano, è pianista, compositore e direttore d’orchestra. Musicista eclettico cresciuto in ambiente classico, ha conseguito tre diplomi di conservatorio, uno dei quali proprio in Pianoforte (Laurea di I e II livello con Cinzia Falco). Gli altri diplomi sono in Composizione (con Andrea Marena) e Direzione d’Orchestra (con Rino Marrone e Giovanni Pelliccia).

Sin dall’età di 14 anni ha lavorato come pianista accompagnatore di solisti e formazioni corali in concerti e recitals. Ha partecipato a numerosi concorsi di musica nazionali ed internazionali come pianista solista, vincendoli tutti.

Ugenti ha quindi condotto un’intensa attività concertistica sia come pianista esecutore che come accompagnatore di cantanti d’opera, dedicandosi anche a lezioni e masterclass per il perfezionamento dell’esecuzione vocale di giovani e cantanti professionisti.

Dal 2008 al 2019 è stato Maestro Collaboratore e di Sala presso la Fondazione Petruzzelli di Bari.

Suo ultimo impegno internazionale è stato proprio qualche mese fa, ad ottobre 2019, quando ha suonato nel famoso auditorium Carnegie Hall di New York, ottenendo un grande successo.

Ora la prima assoluta di “Touches”, una collana di musica scritta da Christian Ugenti che contiene 9 opere per pianoforte, in cui, scrive l’autore, «ho cercato di congelare la mia esperienza di viaggiatore nel mondo musicale ed accademico, con le sue pieghe e sfumature impresse prima di intraprendere il cammino professionale. Attraverso di essi è possibile osservare con gli occhi di chi ha scoperto ed usato la musica come veicolo per paesaggi lontani e voli immaginari, mantenendo un tono conforme ai propri sogni. Si tratta di orme di chi desidera congelare momenti di visione propria nei confronti dei due mondi che ci caratterizzano, quello interiore e quello esteriore. Ovunque vi possiamo ritrovare infinità, fantasia, carattere, estasi e tanto altro».

Durante la prima esecuzione assoluta di “Touches” si esibiranno i giovani pianisti Samuele Bolumetto, Marco Galeandro, Giulio Maraschi e Stefania Marino, allievi dei maestri Cinzia Falco ed Alfonso Soldano presso i conservatori di Bari e Foggia. Suonerà anche il compositore, pianista e direttore d’orchestra Christian Ugenti.

Interverranno altresì: Vincenzo Cipriani, pianista compositore e Docente presso il Conrevatorio “Duni” di Matera; Roberta Magarelli, della casa editrice Florestano Edizioni; Elio Matera, docente presso l’Università eCampus sede centrale di Bari e Ignazio Zullo, Consigliere della regione Puglia.

A condurre la serata sarà Barbara Mangini.