fbpx

ADRION – Blue_Boost: a Salonicco brokerage event, visite aziendali ed incontro tra partner

Evento di intermediazione, visite aziendali ed un incontro tra i partner del progetto Blue_Boost, finanziato nell’ambito del Programma Interreg ADRION: l’appuntamento era a Salonicco, in Grecia, dove i partner di progetto di 7 regioni dell’area adriatica, tra cui la Regione Puglia e l’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, hanno partecipato insieme alle rispettive delegazioni di micro, piccole e medie imprese, startup e knowledge provider (imprese qualificate, organizzazioni di ricerca, sviluppo e innovazione, nuovi agenti di innovazione non istituzionali).

Si è creato, così, un terreno favorevole per il trasferimento tecnologico e per le opportunità di collaborazione transnazionale all’interno delle attività progettuali.

Il brokerage event si è articolato come un evento di networking della durata di un giorno per i potenziali candidati del bando “Voucher dell’innovazione blu”, che offre un totale di 350.000 euro sotto forma di voucher per l’innovazione a 35 pmi o start-up dei settori dell’economia blu, che saranno selezionate per attivare progetti di innovazione attraverso servizi di consulenza e coaching forniti dai knowledge provider. Più di 40 partecipanti sono intervenuti a questo evento transnazionale di intermediazione, in cui sono state elaborate idee e proposte di cooperazione per progetti di innovazione all’interno dei settori tradizionali ed emergenti della Blue Growth.

Insieme ad operatori dell’area adriatico-ionica (provenienti dalle regioni delle Marche e Friuli Venezia Giulia, Albania, Grecia e Croazia), per la Puglia sono intervenute le imprese Ittilink, Reho Mare e AutoLogs, selezionate a seguito della partecipazione a una manifestazione di interesse.

Per i partner del progetto, i rispettivi esperti nella Blue Growth e le aziende, le cross-field visit aziendali hanno rappresentato l’opportunità di conoscere le imprese locali attive nel campo dell’acquacoltura e della pesca e di saperne di più sulle loro attività e sulle sfide di innovazione. Visitando la sede della società Darmoulis “Frutti di mare”, i partecipanti hanno appreso dell’attuale situazione della mitilicoltura nella Macedonia centrale; il processo di produzione e lo sviluppo di reti di alta qualità per la pesca e l’allevamento ittico sono stati presentati dall’azienda DIOPAS. Inoltre, le conoscenze sulla struttura commerciale dell’ecosistema della pesca locale/regionale e dell’acquacoltura sono state condivise durante la visita della Fishing Wharve e della cooperativa di pesca “Thermaikos” a Nea Michaniona.

I partner di BLUE_BOOST hanno poi discusso l’attuale stato dell’arte del progetto, nonché le sue prossime attività. Focus della riunione sono stati i bandi per i knowledge provider e per i voucher dell’innovazione, aperti fino al 30 giugno, che offrono la possibilità di creare, attraverso piccoli progetti di innovazione, nuovi prodotti, servizi, processi o modelli di business nei settori della Blue Growth.

Fonte: Europuglia