fbpx

Alemão Glaeser a Cassano per la quinta stagione consecutiva: «il cuore batte per questi colori»

di Vito Surico

Altra conferma in casa Atletico Cassano: Alemão Glaeser vestirà biancoceleste anche nella stagione 2020-2021.

Il pivot italo-brasiliano classe 1982 è una certezza per i “pellicani”: la prossima, infatti, sarà la sua quinta stagione con l’Atletico Cassano.

Amatissimo dai tifosi e letteralmente adottato da Cassano delle Murge, Alemão Glaeser è ormai una vera e propria bandiera il cui peso in campo si sente eccome: dalla stagione 2016-2017, suo primo anno cassanese, è andato a segno 112 volte in 87 partite tra Serie B e Serie A2.

L’amore di Cassano per Alemão Glaeser è decisamente ricambiato, come afferma lo stesso italo-brasiliano: «sono estremamente felice. L’Atletico Cassano per me non è più una squadra o una società sportiva, significa un qualcosa che per gli atleti fa a volte paura, amare davvero una squadra. Si cerca di non amare una squadra o un’azienda per non dover sempre ascoltare il cuore nelle scelte lavorative. A me invece il cuore batte per questi colori e per Cassano delle Murge e vado fiero di aver sempre ascoltato il mio cuore in questi cinque anni di Atletico Cassano».

Nel futsal siamo spesso abituati a vedere repentini cambi di maglia da parte dei giocatori, ma Alemão Glaeser ha dimostrato che si può costruire qualcosa di grande negli anni e l’entusiasmo del numero 27 biancoceleste è lo stesso del primo giorno: «ho le stesse aspettative di quando arrivai quattro stagioni fa a Cassano. Dare il mio contributo e tutto me stesso al nostro Atletico Cassano. Sicuramente ci aspetta una stagione di transizione sotto molti aspetti e ci vorrà massima attenzione e pazienza. Spero davvero di cuore che al più presto si possa tornare in campo ed avere sugli spalti il nostro pubblico che per noi è di fondamentale importanza».

Tra le novità della nuova stagione c’è l’allenatore: arriva Chiereghin. «Conosco il mister da tantissimi anni – conclude Alemão Glaeser – ma purtroppo siamo sempre stati avversari. È una di quelle persone con cui è impossibile non avere simpatia e stima. Umiltà, educazione, competenza e passione per il Futsal sono alcune delle sue caratteristiche e non vedo l’ora di imparare tanto da lui. Sarà un onore essere un suo giocatore, non vedo l’ora di iniziare questo nuovo ciclo sportivo».