fbpx

“Alta Murgia Pulita”: il Parco partecipa a “Puliamo il Mondo 2015”. Nel programma anche l’iniziativa di Legambiente Cassano

alta-murgia-pulitaIl Parco Nazionale dell’Alta Murgia partecipa anche quest’anno a “Puliamo il Mondo” la campagna di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente con “Alta Murgia Pulita”, una serie di azioni sul territorio inserite nel programma di attività del Festival della Ruralità.

Le iniziative coinvolgeranno a livello regionale migliaia di volontari impegnati, dal 26 al 27 settembre, a ripulire strade e piazze dai rifiuti e dal degrado e ricordare che l’ambiente è un bene comune.

“Alta Murgia Pulita” vedrà il coinvolgimento dei volontari in numerosi comuni ricadenti nell’area Parco (Andria, Bitonto, Cassano delle Murge, Corato, Gravina in Puglia e Santeramo in Colle) che si occuperanno della pulizia di aree degradate cittadine e campestri.

«Abbiamo ritenuto opportuno – dichiara Cesare Veronico, Presidente del Parco nazionale dell’Alta Murgia – inserire gli appuntamenti di ‘Alta Murgia Pulita’ nel calendario delle attività del Festival della Ruralità, una manifestazione che punta alla valorizzazione del territorio partendo dalla qualità dell’ambiente e dei prodotti. Stiamo svolgendo, assieme alle nostre aziende, un lavoro di promozione in chiave turistica che sta dando i suoi frutti: il nostro Parco, così come i nostri centri storici, sono un biglietto da visita straordinario. Se da una parte chiediamo ‘tolleranza zero’ nei confronti di quella minoranza che ancora non ha capito quale danno faccia alla comunità inquinando, con iniziative come queste possiamo dimostrare quanto di buono c’è nella maggioranza dei cittadini, soprattutto dei più giovani».

«Attraverso un evento trasversale come questo, organizzato in un territorio come il Parco Nazionale dell’Alta Murgia che può rappresentare un laboratorio di esperienze virtuose – commenta Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia – vogliamo sensibilizzare tutte le generazioni a porre l’attenzione su un tema delicato come quello della salvaguardia ambientale, contribuendo a diffondere una nuova consapevolezza di impegno civico, responsabilità e tutela del carattere identitario del paesaggio attraverso un’esperienza di cittadinanza attiva».

Puliamo il Mondo, l’edizione italiana di Clean up the world, è il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale che, nato a Sydney nel 1989, coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi. Dal 1993 l’associazione ambientalista ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia e la campagna, giunta quest’anno alla sua XXIII edizione, ha registrato un numero sempre crescente di adesioni.

IL PROGRAMMA NEI COMUNI DEL PARCO:

ANDRIA (BT) – 27 settembre 2015

Il circolo Legambiente di Andria “Thomas Sankara” aderisce all’iniziativa mobilitandosi per pulire dai rifiuti l’area sita in via Vecchia Spinazzola. I cittadini, le associazioni, le scolaresche, l’amministrazione comunale si danno appuntamento alle 9 presso la stazione di servizio “Esso” in Via Castel del Monte per poi raggiungere il luogo da ripulire.

BITONTO (BA) – 26 settembre 2015

Dalle 9 alle 18 il circolo Legambiente “Pino Di Terlizzi” di Bitonto si concentrerà nella pulizia dell’ex Macello Comunale di via Solferino che si affaccia sul Parco Naturale Regionale di Lama Balice. La pulizia consentirà di liberare dai rifiuti una zona della Lama che è a rischio idrogeologico quando, a causa delle piogge, il torrente Tiflis trasporta le acque che cadono sulla Murgia fino al mare. Un’azienda specializzata si occuperà inoltre di rimuovere pericolosi inerti di amianto che sono stati scaricati abusivamente. Alla manifestazione aderiscono in qualità di partner il Comune di Bitonto, le imprese Azienda Servizi Vari spa, Ecolapinto srl, Floralia, le associazioni Architetti Bitontini, DEA, Colibrì ATAS, Giosef Puglia, Arci Train de Vie.

locandina puliamo il mondo 2015CASSANO DELLE MURGE (BA) – 27 settembre 2015

Il Circolo Legambiente di Cassano, con il patrocinio del Comune, organizza l’iniziativa “Alta Murgia Pulita” in concomitanza con il Festival della Ruralità. I volontari si occuperanno della pulizia della periferia di Cassano delle Murge liberandola dall’incuria e dai rifiuti. In particolare, l’area sarà suddivisa in due zone: un gruppo si occuperà del tratto di Canale dell’Acquedotto Pugliese, che va da Via Fratelli Rosselli fino alla grande quercia secolare sita vicino la cava, sotto il pendio della Strada Panoramica, mentre l’altro si occuperà del Costone di Bruno e della zona intorno alla Chiesetta di Santa Lucia dove si assiste al ripetuto abbandono dei rifiuti lungo il ciglio della strada.

CORATO (BA) – 4 ottobre 2015

I volontari del circolo Legambiente di Corato, insieme ai cittadini, organizzano la giornata di “Puliamo il Mondo” domenica 4 ottobre. La pulizia delle aree da ripulire comincerà dalle 9 su via San Magno, con la possibilità di due partenze: una dalla ciclostazione Federico II e l’altra dalla rotonda di Via Castel del Monte confluendo a metà strada.

GRAVINA IN PUGLIA (BA) – 28 settembre 2015

I volontari del circolo di Gravina coinvolgeranno le scuole cittadine “San Domenico Savio” e “Tommaso Fiore”. Alle 10 è previsto l’incontro con le classi in cui saranno descritti gli obiettivi e le informazioni relative alla raccolta differenziata e sarà consegnato il materiale necessario per praticarla. A seguire, le classi accompagnate dagli insegnanti, documenteranno la passeggiata fotografando sul tragitto i rifiuti più curiosi e i momenti più entusiasmanti. Al termine della mattinata gli alunni condivideranno l’esperienza con una discussione di gruppo e con la premiazione dello scatto più significativo dell’evento.

SANTERAMO IN COLLE (BA) – 27 settembre 2015

I volontari di Legambiente organizzano “Alta Murgia Pulita”, nell’ambito di “Puliamo il Mondo” occupandosi della rimozione dei rifiuti presenti sul perimetro della Piazza Mons. Nuzzi (Chiesetta della Pietà), nell’area adiacente Via Pietro Sette (area del mercato del Giovedi) e nel Bosco della Parata. L’appuntamento è alle 8.30 presso Largo Mons. Nuzzi (Chiesetta della Pietà).