fbpx

Arriva la “Caccia al tesoro” nascosto di Cassano promossa da Legambiente: otto tappe inedite per riscoprire il legame con la natura e i luoghi

Parte domani, sabato 30 maggio 2020, la “Caccia al Tesoro” nascosto di Cassano promossa dal circolo Legambiente di Cassano delle Murge.

Un’iniziativa volta a riscoprire Cassano attraverso otto inedite tappe: “L’arte del centro storico”, “Il falco grillaio e il suo habitat”, “Le fontanine dell’acquedotto”, “L’ombrellino pugliese”, “Le chiesette di Cassano”, “I rifiuti per le strade”, “Astronomia e stelle”, “Gli insetti impollinatori”.

«L’idea – spiegano da Legambiente – è nata durante una riunione nel periodo del lockdown, fatta con i soci tramite le piattaforme online. Volevamo riprendere le attività che svolgiamo mensilmente con i bambini dell’ECObiblioteca ma prestando la massima attenzione alle disposizioni di sicurezza, dando al contempo la possibilità ai bambini, che sono stati tra le categorie maggiormente colpite da questa crisi sanitaria, e alle loro famiglie di vivere una attività diversa, nuova, che non fosse solo digitale ma che fosse vissuta all’aria aperta e buona di Cassano, invidiata da tutti… È così che è nata la “caccia al tesoro” nascosto di Cassano, da affrontare in tappe, e da estendere a tutta la cittadinanza, non solo ai bambini!».

Le otto tappe hanno diversi livelli di difficoltà (che si potranno scoprire sulle schede delle stesse).

Ma al di là della difficoltà, Legambiente punta a «ricreare quel legame che si era perso con la natura e con i luoghi classici della socializzazione, da un giorno all’altro cambiati e ridotti alle stanze delle nostre case…».

Come funziona la “Caccia al tesoro” nascosto di Cassano?

Nei prossimi dieci giorni (da domani all’8 giugno) si potrà scegliere liberamente quando partecipare e si potranno seguire le proprie tappe preferite (solo alcune o una sola. Più tappe si seguono, più possibilità si avranno di divertirsi e vincere!).

Bisognerà, dunque, scattare una sola foto per ogni tappa scelta e inviarla via messaggio privato sulle pagine social di Legambiente – Cassano delle Murge (Facebook o Instagram) o via mail all’indirizzo legambientecassano@gmail.com entro l’8 giugno specificando nome e cognome dell’autore dello scatto e la tappa a cui fa riferimento.

Le foto verranno pubblicate sulla pagina Facebook di Legambiente – Cassano delle Murge e sarà possibile votarle con un “mi piace” dal 10 al 14 giugno 2020. Le tre foto che avranno ottenuto più “like” alla mezzanotte del 14 giugno saranno le vincitrici della “Caccia al tesoro”.

Il 15 giugno Legambiente renderà noti i nomi dei tre vincitori che potranno scegliere, in base all’ordine di arrivo, uno dei premi a disposizione e riceveranno anche una stampa della propria foto.

I premi (un biglietto per uno spettacolo al CineTeatro Apulia, un buono per una colazione e un buono per una pizza) saranno spendibili a Cassano e saranno validi per un anno.

Per tutti i dettagli sull’iniziativa e per visionare le schede delle singole tappe è possibile tenere d’occhio i canali social di Legambiente – Cassano delle Murge.