fbpx

Atletico Cassano a caccia del riscatto contro il Cataforio. D’Ambrosio: «ripartiamo da noi stessi»

di Vito Surico

Sette punti dal quarto posto, addirittura nove dal terzo. Le posizioni utili per agguantare i play off sembrano davvero lontane per l’Atletico Cassano che ha necessità di invertire la rotta in questa settimana in cui i “pellicani” hanno perso in campionato contro la Virtus Rutigliano e sono stati eliminati dalla Coppa Italia ad opera del Futsal Fuorigrotta.

A rendere più “nera” la settimana biancoceleste sono anche i risultati pesanti: 8-3 e 7-2 per un totale di 15 gol subiti e appena 5 fatti in cinque giorni.

Insomma, quella di domani contro il Cataforio diventa un’occasione di riscatto che gli uomini di mister Parrilla non possono davvero lasciarsi sfuggire: la partita della 19ª giornata (6ª di ritorno) del Girone C di Serie A2 si giocherà al PalAngelillo alle ore 16:00. La gara sarà diretta dai signori Domenico Donato Marchetti di Lanciano (1° arbitro), Lorenzo Di Guilmi di Vasto (2° arbitro) e Marco Villanova di Bari (cronometrista), e sarà trasmessa in live streaming sulla pagina Facebook dell’Atletico Cassano a cura di Puglia5.

Niente più calcoli da fare, dunque, ma un solo obiettivo a questo punto della stagione: «giocare e pensare partita dopo partita, come se fossero tutte finali».

È Ottavio D’Ambrosio, unico cassanese nel roster di mister Pablo Parrilla, a suonare la carica: «dobbiamo archiviare le ultime prestazione. Sapevamo, ad esempio, che sabato scorso non sarebbe stata una partita facile e purtroppo si è rivelata tale: è andato tutto storto. Ora dobbiamo ripartire da noi stessi, uniti come gruppo e con la voglia di fare il più possibile di qui a fine campionato. Non dobbiamo più guardare la classifica, la stagione è ancora lunga e nulla è perduto».

Ottavio D’Ambrosio (foto di Alessandro Caiati)

Per l’Atletico Cassano è arrivato il momento di voltare pagina perché le partite che restano da giocare a febbraio sono partite cruciali per capire le reali ambizioni dei “pellicani”. Bisogna invertire la rotta già contro il Cataforio che, all’andata, s’impose per 6-3 sull’Atletico Cassano in una partita in cui gli uomini di mister Parrilla non espressero certo il più bel gioco del campionato.

D’Ambrosio non era ancora un giocatore dell’Atletico Cassano, ma non si fida del Cataforio (che dovrà rinunciare agli squalificati Labate, Martino e Scopelliti; mentre per i “pellicani” salteranno la gara Manzalli e Tiago): «sicuramente affronteremo una squadra in salute e con ottime individualità – afferma – ma in questo campionato ogni partita ha una storia a sé e presenta insidie diverse. Sarà una partita combattuta e maschia, abbiamo l’obbligo di riscattare la sconfitta di Rutigliano e la possibilità di farlo nel nostro palazzetto, con la nostra gente e spinti dai nostri splendidi tifosi, sempre presenti al nostro fianco. Sarà la prima finale da affrontare e vincere».

Arrivato a dicembre, Ottavio D’Ambrosio non ha tardato a integrarsi nell’ambiente cassanese che conosce alla perfezione, ed è pronto a dare tutto per i colori della sua città: «sono molto soddisfatto di questi primi due mesi – conclude il numero 14 biancoceleste – e devo ringraziare la società, il mister e i compagni perché mi hanno accolto in maniera splendida, mi hanno dato fiducia sin dall’inizio e mi hanno reso parte integrante di questa famiglia. Sono entrato in punta di piedi, mi sono messo a disposizione di tutti e pian piano sto cercando di ritagliarmi sempre più spazio. Sto imparando tantissimo e sto vivendo un’esperienza fantastica che spero possa culminare con il raggiungimento degli obiettivi societari».

SERIE A2 2019/2020 – 19ª Giornata (6ª di ritorno) Girone C – sabato 15 febbraio 2020, ore 16:00

Polisportiva Sammichele 13-5 Futsal Bisceglie
ATLETICO CASSANO 8-1 Cataforio
Magic Crati Futsal Bisignano 7-8 CLN CUS Molise
Manfredonia Calcio a 5 6-1 Futsal Polistena
Assoporto Melilli 6-1 Futsal Regalbuto
Real Rogit 2-1 Real Cefalù
Barletta Calcio a 5 4-6 Virtus Rutigliano

CLASSIFICA