fbpx

Atletico Cassano: al PalAngelillo la festa per la promozione. Pellecchia: «è un sogno che si avvera»

di Vito Surico

atletico cassano - mp futsalÈ tutto pronto in casa Atletico Cassano per la festa-promozione che si terrà domani, sabato 12 marzo, al PalAngelillo, in occasione della sfida di campionato contro l’MP Futsal Club di Polignano a Mare, valida per la 27ª giornata del campionato di Serie C1.

La partita comincerà alle ore 16:00 e sarà diretta dai signori Francesco Sicolo e Jacopo Giannelli di Bari.

I biancoazzurri, dopo la vittoria sul campo del Santos Club di Bisceglie, hanno ottenuto la matematica promozione in Serie B con quattro giornate d’anticipo. Quella di domani, dunque, sarà una festa per la squadra e tutto il paese per un traguardo ambito e inseguito con caparbietà dalla squadra e dall’intera società.

Ezio Pellecchia, preparatore dei portieri e allenatore dell’Under 21, esterna la sua gioia per il traguardo raggiunto: «non vedo l’ora che arrivi il momento di festeggiare. È un sogno che si avvera dopo 16 anni – afferma – da quando sono arrivato in questa società mi sono subito accorto che è composta da persone splendide che ormai posso definire amici».

ezio pellecchia
Ezio Pellecchia

Pellecchia ripercorre, a grandi linee, la storia dell’Atletico Cassano, dalla fondazione fino alla ‘pausa’ forzata e la ricostituzione della società cinque anni fa: «questa promozione è frutto degli enormi sacrifici fatti negli anni. Nella prima fase dell’Atletico Cassano, ma anche nella fase della “rinascita” con la straordinaria cavalcata che, in 5 anni, ci ha portati dalla Serie C2 alla B. Voglio ringraziare in maniera particolare Gabriele Vitulli (è con lui che abbiamo avuto l’idea di ricominciare), ma anche tutto lo staff (Mimmo Vitulli, il presidente Ruggiero, il vicepresidente Salonia, il team manager Francesco Manfredi e i collaboratori Pasquale Veneziani, Enzo Baldassarre, Gino Petruzzellis, Davide Baldassarre). Un ringraziamento vorrei farlo anche a Marco Anastasìa e a Giacomo Zeverino che sono stati i primi due acquisti del “nuovo” Atletico Cassano. Siamo ripartiti da zero ed abbiamo realizzato un sogno. Grazie, ovviamente, anche alla squadra (i portieri in maniera particolare), lo staff tecnico (Angelo Totaro e Carlo Quadrelli) e mister Angelo Mastrocesare che conoscevo da avversario ed ho imparato a conoscere come una persona davvero squisita».

Ezio Pellecchia ha guidato, anche quest’anno, l’Under 21 dell’Atletico Cassano in un campionato che, purtroppo, non ha regalato ai biancoazzurri le soddisfazioni della scorsa stagione: «il ricambio generazionale (quest’anno ho dovuto rinunciare a D’Ambrosio, Leo Angiulo, Ermanno Volarig per “raggiunti limiti d’età”) non ci ha certo favoriti. La differenza d’età spesso ci ha penalizzati, ma i ragazzi hanno onorato il campionato fino alla fine, si sono allenati bene e continuano a farlo nonostante il campionato sia finito. Tra l’altro è motivo di soddisfazione che Belviso e Piermarco Volarig siano stati convocati per allenarsi con la rappresentativa regionale allievi, non sappiamo se ne faranno parte, ma il solo fatto che siano stati notati ci riempie di orgoglio. Voglio ringraziare Giorgio Papa (capitano in questa stagione) al suo ultimo anno con l’Under 21 come Michele Angiulo e Francesco Cavallo. Grazie anche a Francesco Giustino e Riccardo Massaro che mi hanno aiutato negli allenamenti e a Gino Petruzzellis, infaticabile accompagnatore di questi ragazzi. Adesso continuiamo ad allenarci e pensiamo alla prossima stagione: ho parlato con la dirigenza e sicuramente qualche rinforzo anche per l’Under arriverà.

Siamo in Serie B, è obbligatorio avere una squadra Under 21 e vogliamo fare bella figura».

la classifica. Atletico Cassano in Serie B. Real Adelfia escluso dal campionato (fonte: tuttocampo.it)
la classifica. Atletico Cassano in Serie B. Real Adelfia escluso dal campionato (fonte: tuttocampo.it)