fbpx

Atletico Cassano in trasferta a Chieti contro la Tombesi per la semifinale di ritorno. Si parte dal 7-0 dell’andata

di Vito Surico

mister Pablo Parrilla carica i suoi uomini (foto di Alessandro Caiati)

Si riparte dal 7-0 di sabato scorso. Un risultato che, sulla carta, potrebbe voler dire un piede e mezzo nella finale play off.

Ma in casa Atletico Cassano la cautela è d’obbligo e nella gara di ritorno della semifinale play off contro la Tombesi C5 gli uomini di mister Parrilla vogliono legittimare l’accesso all’ultimo step per la promozione nel gotha del futsal nazionale.

«Sono molto soddisfatto della nostra prestazione di sabato scorso – afferma Parrilla – ho visto i ragazzi concentrati fin da subito. Abbiamo dimostrato una mentalità vincente».

Il tecnico argentino non nasconde, dunque, la soddisfazione per quanto dimostrato nella partita d’andata dai suoi: una partita “perfetta”, grintosa, di carattere, in cui i “pellicani” hanno dominato dal primo al quarantesimo minuto di gioco, dimostrando anche un’ottima condizione atletica a otto mesi dall’inizio del campionato, grazie al gran lavoro svolto dal preparatore Carlo Quadrelli.

Ora però c’è da concentrarsi sul ritorno: quaranta minuti dividono l’Atletico Cassano dalla finale play off. Quaranta minuti in cui sarà necessario restare concentrati ed evitare rischi di rimonte: «sappiamo qual è il nostro valore e vogliamo dimostrarlo in ogni istante – continua Parrilla – abbiamo preparato la partita di ritorno con la stessa mentalità. Sappiamo che verranno ad attaccarci, ma noi dobbiamo fare il nostro gioco e dimostrare la nostra voglia di fare sempre meglio».

Cautela anche nelle parole del direttore generale Mimmo Vitulli che, intervistato da Calcio a 5 Anteprima, ha affermato: «non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia. Conosciamo benissimo il valore degli avversari che è notevole. Certamente vorranno vendicare la debacle e dovremo temere la loro voglia di riscatto. Il risultato dell’andata è largo ma il futsal ci insegna che non c’è mai un risultato scontato».

C’è una finale da conquistarsi ed è davvero molto vicina. L’Atletico Cassano vuole continuare a sognare.

La partita si giocherà domani, sabato 11 maggio alle ore 15:00, al PalaSport Santa Filomena di Chieti, già casa dei Campioni d’Italia dell’Acqua&Sapone.

Uno stimolo in più anche per gli oltre cinquanta tifosi biancocelesti che, anche grazie al pullman messo a disposizione dalla società, seguiranno i “pellicani” in trasferta.

La direzione di gara è stata affidata ai signori Daniele Intoppa di Roma (1° arbitro), Alessandro Ribaudo di Roma (2° arbitro) e Davide Sallese di Vasto (cronometrista).