fbpx

Atletico Cassano: terza vittoria di fila in campionato. Battuto anche il Futsal Polistena

di Vito Surico

l’esultanza di Michel Sviercoski, autore del gol del 2-0 su assist di Perri (sullo sfondo) che, nel secondo tempo, servirà a Caio anche il pallone del definitivo 3-2 (foto di Alessandro Caiati)

Era forse l’ultima chiamata per restare in scia della zona play off e l’Atletico Cassano ha risposto presente!

Al PalAngelillo, i “pellicani” si sono resi protagonisti di un’ottima prestazione contro il Futsal Polistena, nella partita valida per la 21ª giornata del Girone C di Serie A2.

Gli uomini di mister Parrilla si sono imposti per 3-2 sugli avversari: primo tempo praticamente impeccabile dei biancocelesti che, nella ripresa, in quindici secondi di buio totale, hanno consentito agli ospiti di rientrare in partita. Poi, però, ha prevalso la voglia di far punti di un gruppo mai domo davanti al proprio pubblico. E così, l’Atletico Cassano si porta a 3 lunghezze dal quarto posto in classifica che potrebbe essere utile per la conquista degli “spareggi” per la promozione nella massima Serie.

LA PARTITA

Senza lo squalificato Alemão Glaeser, la fascia di capitano va sul braccio di Michele Dibenedetto che parte nello starting five di mister Parrilla con Perri, Caio, Sviercoski e Fred.

Buono l’inizio dei “pellicani”, ma il primo brivido della gara lo provoca Juninho che, dalla destra, colpisce il palo esterno. Poi l’Atletico Cassano viene fuori con un Caio scatenato: prima calcia su Martino da posizione ravvicinata appena dentro l’area di rigore, poco dopo manda il pallone sull’esterno della rete, poi è Creaco a negargli il gol chiudendo sulla linea di porta, infine, con un fendente da fuori area, colpisce in pieno l’incrocio dei pali.

Il Futsal Polistena risponde con Minnella che vince l’uno contro uno con Perri e mette in area per Fortuna, chiuso da Dibenedetto. Lo stesso Minnella, poco dopo, calcia al lato da posizione ravvicinata sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Dopo il break degli ospiti i “pellicani” tornano avanti e trovano il gol del vantaggio con un rasoterra di Manzalli da appena fuori area all’11’. Ventidue secondi dopo è Sviercoski, in scivolata, a spingere il pallone in rete su assist di Perri che si conquista il pallone a centrocampo e manda in gol il compagno.

Freddy Santos, Dentini e Juninho mettono alla prova i riflessi di Dibenedetto che, però, abbassa la saracinesca. Tiago, d’esterno, colpisce il palo. Manzalli manda sull’esterno della rete e Caio, sul suono della sirena, impegna Martino.

In avvio di ripresa è ancora l’Atletico Cassano a dettare i tempi e prova ad allungare con Sviercoski che, su assist di Fred, chiama in causa l’estremo difensore avversario che, poi, vola per negare la doppietta a Manzalli. Tiago, invece, colpisce il suo secondo legno personale di giornata.

Il Futsal Polistena prova a dare una scossa alla gara con il portiere di movimento. Dentini prende il posto di Martino e in quindici secondi è 2-2: prima con lo stesso Dentini, poi con Fortuna che, in contropiede con Creaco, trova il gol del pareggio.

Subìto il colpo, l’Atletico Cassano si riversa in attacco e, in superiorità numerica per l’espulsione di Creaco, Caio, su assist di Perri, fa 3-2.

I “pellicani” controllano senza subire troppo fino alla fine e portano a casa una vittoria importantissima che tiene vive le speranze degli uomini di mister Parrilla di provare a strappare un pass per i play off.

ATLETICO CASSANO – FUTSAL POLISTENA 3-2 (p.t. 2-0)

ATLETICO CASSANO: Dibenedetto; Perri; Caio, Sviercoski; Fred. Rella; Cutrignelli; Manzalli; D’Ambrosio; Tiago; Tatulli; Pellecchia. Allenatore: Pablo Parrilla

FUTSAL POLISTENA: Martino; Creaco; Juninho; Dentini; Fortuna. Bruno; Minnella; Gallinica; Freddy Santos; Macrì; Prestileo; Malara. Allenatore: Giuseppe Molluso

ARBITRI: Daniele Intoppa di Roma e Alessandro Pompeo Ghiretti di Ciampino

CRONO: Luca Michele De Candia di Molfetta

MARCATORI: 10’59’’ pt Manzalli (AC) – 11’22’’ pt Sviercoski (AC) – 10’10’’ st Dentini (FP) – 10’25’’ st Fortuna (FP) – 16’40’’ st Caio (AC)

AMMONITI: 11’27’’ st Fortuna (FP) e Caio (AC) per reciproche scorrettezze

ESPULSI: 15’13’’ st Creaco (FP) per gioco scorretto

SERIE A2 2019/2020 – 21ª Giornata (8ª di ritorno) Girone C – sabato 29 febbraio 2020, ore 16:00

Manfredonia Calcio a 5 28-1 Futsal Bisceglie
Virtus Rutigliano 7-6 Cataforio
Barletta Calcio a 5 3-6 CLN CUS Molise
ATLETICO CASSANO 3-2 Futsal Polistena
Real Rogit 7-1 Futsal Regalbuto
Magic Crati Futsal Bisignano 6-4 Real Cefalù
Assoporto Melilli 8-3 Polisportiva Sammichele

CLASSIFICA

UNDER 19

foto di gruppo per l’Atletico Cassano Under 19 a fine partite davanti alla foto che ricorda Ezio Pellecchia

Ultima in casa, stamattina, per l’Atletico Cassano Under 19 che, già certo del primato nel Girone T, ha battuto 7-3 l’Olympique Ostuni nella 21ª e penultima giornata di campionato.

Avvio shock per i ragazzi di mister Mazzarella che, dopo due minuti e mezzo di gioco, erano sotto per 2-0, complici un paio di svarioni difensivi che hanno consentito agli ospiti di portarsi in vantaggio. Allo scadere del primo tempo, i baby-pellicani hanno trovato il gol del 2-1 con De Lucia che ha finalizzato un assist di Giampietro.

Nella ripresa è stato un monologo dell’Atletico Cassano che ha pareggiato subito grazie a un’invenzione dello stesso Giampietro che, con un sinistro da fuori area, ha fulminato il portiere avversario. Ancora De Lucia, al 7’, ha portato in vantaggio i suoi mandando in rete un pallone servitogli da capitan Rella che, poco dopo, ha messo anche la sua firma sul tabellino andando in gol al termine di un uno-due nello stretto con Giampietro.

L’Atletico Cassano ha dunque dilagato con Lopane che, da fuori area, ha trovato l’angolino basso alla destra del portiere per il 5-2, ed ha poi servito a Masi l’assist per il 6-2.

Momentaneo break degli ospiti che, su rigore, si sono portati sul 6-3 ma, a un secondo dallo scadere, è stato ancora Lopane, su assist di Rella, a chiudere la gara sul 7-3.

Sarà una formalità, per l’Atletico Cassano, l’ultima giornata di campionato in casa della Rasulo Edilizia Bernalda. Intanto i baby-pellicani hanno voluto salutare il pubblico del PalAngelillo con un omaggio al mai dimenticato Ezio Pellecchia, che resterà per sempre il “padre” putativo delle giovanili biancocelesti.

a fine partita l’abbraccio dei ragazzi dell’Under 19 con mister Maurizio Mazzarella