fbpx

Bilancio di previsione: Consiglio Comunale rinviato a sabato 6 giugno

di Vito Surico

l’intervento dell’assessora al bilancio Annamaria Caprio durante il Consiglio Comunale di stamattina

Stamattina, nella Sala Consiliare di piazza Rossani, con i consiglieri a debita distanza per rispettare le misure di prevenzione e contenimento del contagio da coronavirus e senza pubblico (né giornalisti), è tornato a riunirsi, a distanza di appena cinque giorni, il Consiglio Comunale di Cassano delle Murge.

All’ordine del giorno c’erano l’approvazione del DUP (il Documento Unico di Programmazione), del Bilancio di Previsione e il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre (proposta del consigliere Venezia ritirata lo scorso 22 maggio).

Prima ancora di entrare nel merito della discussione, il capogruppo di PrimaVera Cassano Teodoro Santorsola ha posto, a nome dei cinque consiglieri di minoranza, una questione pregiudiziale chiedendo il ritiro del punto.

Santorsola, nel dettaglio, ha evidenziato imprecisioni sia nel DUP, sia negli atti del Bilancio.

Nel primo caso, il capogruppo di PrimaVera Cassano ha sottolineato come l’ex responsabile dell’Ufficio Tecnico, ing. Petruzzellis, in pensione dal 1° aprile risulti ancora ricoprire il proprio ruolo, mentre per un altro dipendente, assunto con scorrimento di graduatoria, risulta attuata la mobilità. “Errori” che andrebbero a contrarre la capacità di assunzione dell’Ente.

Per quanto riguarda il Bilancio, invece, i consiglieri di minoranza hanno evidenziato come tempi e modi con cui sono state apportate delle modifiche agli atti risultino totalmente estranei a qualsiasi tipo di regolamento e hanno quindi chiesto la sospensione e il rinvio per poter rimediare.

Il vicesegretario Colucci, il Revisore dei Conti Gianfranco Montanaro e la nuova responsabile dell’Ufficio di Ragioneria Maria Donata Liotino hanno provato a spiegare che quanto evidenziato dai consiglieri di minoranza non va ad inficiare in alcun modo il DUP né il Bilancio.

Bocciata la questione pregiudiziale, l’assessora Annamaria Caprio ha provato dunque a relazionare sul DUP ma i gruppi di minoranza hanno abbandonato l’aula “costringendo” la presidente del Consiglio Gatti a sospendere (per la seconda volta) la seduta per trovare una soluzione.

Al rientro in aula, un’ora dopo la sospensione e trovato l’accordo sul rinvio del Consiglio Comunale, l’assessora Caprio ha preso la parola affermando che «oggi si eccepisce una questione di lana caprina senza contenuti politici e volta a strumentalizzare. Si fa terrorismo psicologico. È lo stesso comportamento dell’anno scorso o di due anni fa. I consiglieri di opposizione chiedono un rinvio del consiglio perché gli emendamenti e l’integrazione da me presentati rispettivamente il 21 e il 22 maggio, cinque giorni prima della seduta di Consiglio odierna, così come previsto da regolamento, non gli hanno consentito di avere il giusto approfondimento nonostante vi si sia espresso il Revisore dei Conti e la Giunta ha sanato integrando con la Delibera proprio per consentire al Revisore di avere una visione completa del Bilancio. Per garbo istituzionale ho anche mandato una pec ai consiglieri di minoranza avvertendoli che stavo depositando l’emendamento proprio per non farli arrivare oggi in Consiglio e avere gli atti all’ultimo minuto. Si perde tempo perché l’attività dell’amministrazione si rallenti».

«Noi non facciamo questione di lana caprina», ha replicato Santorsola, «né voi potete applicare la generica e superficiale formula che non è stato modificato nulla. Abbiamo proposto un differimento perché tutti ci mettiamo nella condizione di non infrangere la legge. Abbiamo corresponsabilità. La nostra è una proposta sensata a tutela del Consiglio: non vogliamo metterci la medaglia di aver ragione, né quella che avete sbagliato. C’è solo necessità di “mettere un punto” e capire che il rispetto dei tempi, degli atti e delle norme, finché sono vigenti, ci deve essere».

Dopo un’ulteriore pausa si è dunque trovato l’accordo: il Bilancio di Previsione verrà discusso il prossimo 6 giugno.