(foto Google)

La Città Metropolitana di Bari ha emanato un bando “Per l’assegnazione di contributi, a beneficio di soggetti pubblici e privati, per interventi di bonifica di amianto su manufatti edilizi ricadenti sul territorio”.

Obiettivo del bando è «incentivare la rimozione e lo smaltimento di manufatti contenenti amianto, allo scopo di promuovere il risanamento e la salvaguardia ambientale a garanzia della tutela della salute pubblica».

La bonifica dei siti contaminati, infatti, rappresenta una delle problematiche di maggior rilievo nel settore della salvaguardia e tutela dell’ambiente e del territorio ed è uno strumento indispensabile di tutela delle risorse ambientali e della salute umana, riveste un ruolo fondamentale ai fini della valorizzazione del territorio e dello sviluppo socio economico dello stesso.

La presenza, sul territorio della Città Metropolitana di Bari, di siti contaminati da amianto, sia in forma di rifiuti abbandonati sia in forma di manufatti edilizi, industriali o civili, dismessi e privi di alcuna manutenzione, rappresenta un elemento di pericolo e rischio sanitario ed ambientale.

II bando e rivolto a soggetti pubblici e privati che intendono procedere alla bonifica di immobili contaminati da amianto ricadenti nell’ambito territoriale della Città Metropolitana di Bari.

Il cofinanziamento è previsto per tutte Ie opere di bonifica delle aree contaminate dalla presenza di amianto. L’azione di bonifica potrà articolarsi nelle attività di messa in sicurezza, risanamento e recupero di aree mediante interventi di confinamento, incapsulamento, rimozione e smaltimento dei materiali contenenti amianto.

I contributi per la bonifica dei manufatti contenenti amianto saranno assegnati per un importo pari all’80% della spesa complessiva per un importo massimo di € 10.000,00.

Gli interventi di bonifica, ammessi a beneficio del contributo, dovranno concludersi entro i 12 mesi dalla data di comunicazione di ammissione al contributo della Città Metropolitana di Bari.

È possibile inoltrare richiesta di contributo alla Città Metropolitana di Bari entro trenta giorni dall’emissione del bando, avvenuta il 2 novembre 2018.

Scarica il “La Città Metropolitana di Bari ha emanato un bando “Per l’assegnazione di contributi, a beneficio di soggetti pubblici e privati, per interventi di bonifica di amianto su manufatti edilizi ricadenti sul territorio”.

 

Tags: ,