fbpx

Bonus alimentare, pubblicato il secondo Avviso. Domande entro il 22 aprile

(foto Google)

Come annunciato prima delle festività pasquali, l’Amministrazione Comunale di Cassano delle Murge ha emanato un nuovo avviso pubblico per l’assegnazione del bonus alimentare e per l’acquisto di beni di prima necessità in favore di persone e famiglie in condizioni di disagio economico e sociale causato dall’emergenza sanitaria in atto.

L’avviso pubblicato stamattina all’Albo Pretorio dell’Ente è destinato a persone e famiglie che non hanno ricevuto i bonus alimentari rilasciati gli scorsi 9 e 10 aprile.

Al primo avviso hanno risposto poco più di 280 cassanesi che hanno beneficiato di un contributo pari a 100,00 € per ogni singola persona e un massimo di 500,00 € per ogni famiglia. Ricordiamo che il contributo rinviene dagli stanziamenti del Governo che per il Comune di Cassano delle Murge ammontano a poco più di 120.000,00 €.

Il bonus alimentare è volto ad integrare il reddito familiare per quanto attiene alla gestione della spesa di generi alimentari o di prima necessità.

La manifestazione di stato di bisogno per richiedere il bonus alimentare, come nel precedente avviso, deve essere resa sotto forma di auto dichiarazione comprovante la condizione di attuale indigenza e può essere trasmessa entro le ore 12:30 di mercoledì 22 aprile 2020 all’indirizzo mail servizisociali@comune.cassanodellemurge.ba.it o consegnata a mano al Protocollo Generale del Comune di Cassano delle Murge ogni giorno lavorativo dalle ore 9:00 alle 12:30.

La manifestazione di stato di bisogno va presentata utilizzando l’apposito modulo scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Cassano delle Murge.

I buoni che verranno successivamente consegnati avranno un valore di 50,00 € l’uno e potranno essere spesi nelle 18 attività commerciali convenzionate con il Comune di Cassano: supermercati DOK (in via Convento 75 e in via Laudati 8), MD (viale Unità d’Italia 42), PAM (via Ugo La Malfa, 13), COOP (viale Unità d’Italia 61), la macelleria Rizzi Giovanni (via Enrico Toti 33/C), la pescheria L’Amo (via Dogana 30), Sig. Bean Legumeria (via Vittorio Emanuele III, 14), il Caseificio Grimaldi (via Giotto 15), l’Azienda Agricola di Elisa Imperiale (via Enrico Toti 5/A), Frutta e Verdura di Talento Ludovico (via Vittorio Veneto 21), Farmacia Madonna degli Angeli (via Capitan Lanzolla 26/A), Farmacia Giorgio (via Vittorio Emanuele III 60), Farmacia Palazzo (viale Unità d’Italia 8), La Sanitaria (piazza Garibaldi 7), L’Emporio (via Giotto), Grill&Barbecue (viale della Repubblica 17) e l’Azienda Agricola “Agroali” (via Pascoli 44).