“Il Regno Unito vuole riprendere il controllo dei suoi soldi, legge e confini e noi rispetteremo questa volontà. Ma l’Ue vuole anche mantenere il controllo del suo denaro, della legge e dei confini ed il Regno Unito dovrebbe rispettare questo”. Lo ha detto il capo negoziatore della Ue per la Brexit Michel Barnier alla conferenza stampa ieri a Bruxelles con il ministro per la Brexit britannico, Dominic Raab. Barnier ha parlato di una “discussione aperta e franca” con Raab e ha aggiunto che l’Ue e il Regno Unito “vogliono un ambizioso accordo di libero scambio”.

La Ue non delegherà l’applicazione delle regole sulle dogane, la raccolta dell’Iva e delle accise a un Paese non membro che non è soggetto alle strutture della governance europea“, ha sottolineato Barnier. Per quanto riguarda le relazioni future tra Ue e Regno Unito “non c’è sorpresa nel constatare che trovare un terreno comune è più difficile. Siamo d’accordo su un denominatore comune, cioè vogliamo una accordo di libero scambio ambizioso”, ma “per essere sinceri non siamo alla fine del percorso”, ha detto il capo negoziatore per la Brexit della Ue.

Fonte: Ansa.it