fbpx

“Cafarnao”: alle ex Officine Culturali il secondo appuntamento con “Il Natale è Inclusione”, il cineforum dello SPRAR

Secondo appuntamento, stasera, con il cineforum “Il Natale è Inclusione”, mini-rassegna cinematografica organizzata dal centro SPRAR di Cassano delle Murge, gestito dalla cooperativa sociale Medihospes Onlus, con il patrocinio del Comune nell’ambito delle iniziative del cartellone “Natale Insieme 2019”.

Dopo “Terraferma”, proiettato lo scorso 16 dicembre, oggi è la volta di “Cafarnao”. Appuntamento alle ore 18:30 presso le ex Officine Culturali nella piazzetta Ruffo.

“Cafarnao” è un film del 2018 diretto dalla regista libanese Nadine Labaki e racconta la storia di Zain, ragazzino dodicenne appartenente a una famiglia molto numerosa.

Facciamo la sua conoscenza in un tribunale di Beirut, dove viene condotto in stato di detenzione per aver commesso un grave reato.

Ma ora è lui ad aver chiamato in giudizio i genitori. L’accusa? Averlo messo al mondo.

L’infanzia maltrattata, i migranti, il ruolo genitoriale, i confini tra gli Stati, la necessità di avere dei documenti se si vuole essere considerati come esseri umani a cui si possa dedicare attenzione, la Dichiarazione dei Diritti dei Bambini… questi i principali temi trattati nel film e che verranno discussi al termine della proiezione.

L’ingresso è libero e gratuito.

La cittadinanza è invitata.