la lapide in onore di Mario Rossani, davanti alla sua tomba nel cimitero comunale di Cassano delle Murge (foto d’archivio scattata da Annarita Mastroserio)

Entrano nel vivo le celebrazioni per la “Memoria dei Cento Anni dall’ultimo respiro di Mario Rossani”, Maggiore del Genio nato a Cassano delle Murge nel 1890 e morto nel 1918, durante la Prima Guerra Mondiale da Eroe, tanto da essere stato insignito con la Medaglia d’Oro al Valore Militare.

L’evento, organizzato dalla Fondazione Albenzio-Patrino di Cultura e Cooperazione Europea in collaborazione con il Comune di Cassano delle Murge, è inserito nel programma nazionale delle celebrazioni per i cento anni dalla Grande Guerra della Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ha ottenuto la Medaglia speciale del Presidente della Camera dei Deputati e il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’Esercito Italiano, del Ministero della Difesa, della Regione Puglia, del Comune di Bari e della Città Metropolitana di Bari.

Tenutisi nei giorni scorsi i due Memorial (di futsal e pallavolo) dedicati a Mario Rossani, domani, sabato 15 settembre 2018, si terrà la Giornata per le Celebrazioni Ufficiali Civili e Militari.

Si comincia alle 17:00 con gli Onori civili e militari, con autorità e picchetto in armi e la scopertura di una lapide presso il Sacello in cui riposa il M.O.V.M. Rossani presso il Cimitero di Cassano delle Murge.

Alle 17:20 la stessa cerimonia, con Onori civili e militari, si terrà presso il Monumento ai Caduti con scopertura di una lapide che contempla i nomi di altri 26 Caduti, finora sconosciuti ed ora censiti, che si aggiungono ai 138 figli della comunità cassanese che non tornarono dal fronte.

Dalle 17:45 alle 18:45, nella Sala Consiliare di Cassano delle Murge è prevista la Cerimonia civile con prolusioni delle autorità civili e militari e la lettura delle motivazioni del conferimento delle Medaglie d’Argento e della Medaglia d’Oro al Valor Militare.

Domenica 16 settembre, poi, alle ore 10:00, presso la Parrocchia Santa Maria Assunta, verrà celebrata una Santa Messa con autorità civili e militari, in onore di Mario Rossani e di tutti i concittadini Caduti.

Sabato prossimo, 22 settembre, il quotidiano pugliese “La Gazzetta del Mezzogiorno” pubblicherà un inserto speciale dedicato a Mario Rossani.

Ma le manifestazioni in ricordo dell’Eroe cassanese non si fermano al proprio paese natìo: il 2 ottobre alle 17:30, infatti, presso il Museo Civico di Bari si terrà un seminario di studi, in collaborazione con l’Istituto per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea e con l’Esercito Italiano, e la presentazione del Premio Nazionale Mario Rossani e dell’annullo filatelico speciale di Poste Italiane su cartolina artistica in edizione limitata e numerata che riproduce l’opera vincitrice del bando di concorso promosso dalla Fondazione Albenzio-Patrino.

Sempre il 2 ottobre, alle 20:30, nella Cattedrale di Bari l’Orchestra della Città Metropolitana di Bari terrà un concerto in onore di Mario Rossani.

A fine ottobre, infine, verrà consegnato, a Roma, il Premio Nazionale Mario Rossani.

 

Tags: ,