fbpx

Cassano corre veloce: nel week-end la “Pitom Reunion Sud 2019”

di Gianni Spina

(foto di Gianni Spina)

Al Kartodromo della Murgia con gli “Svalvolati on the Pit” una grande kermesse motoristica dedicata all’azienda marchigiana tra i principali produttori di “12 poliici” in Italia.

Cassano sempre più sinonimo di “Motorsport”.

Nel week-end, grazie all’impegno del team “Svalvolati on the Pit”, il nostro paese ospiterà la “Pitom Reunion Sud 2019”, un grande evento dedicato alle moto: due giorni nei quali la Pitom – azienda marchigiana tra i principali produttori di “12 poliici” in Italia – radunerà nel Kartodromo della Murgia i tanti piloti che nel corso degli anni hanno scelto di competere in pista con le sue moto.

Due giorni di ritrovo tra “pistate”, corsi di guida e consigli tecnici.

L’occasione, soprattutto, per conoscere l’intera gamma delle “ruote basse” targate Pitom che, insieme al talento di chi ci sale in sella, ottengono successi nei circuiti di tutta Italia, e non solo.

Ultimo in ordine di tempo, alle nostre latitudini, quello dello “svalvolato” Salvatore Germano, giovanissimo pilota di Ercolano, che in sella ad una Pitom ha vinto la Selettiva Sud del Cnv MotoAsi 2019 nella sua categoria.

Il marchio Pitom ormai è tra i preferiti dagli appassionati del settore: per la qualità delle moto – vere e proprie creazioni artigianali – che per il supporto costante che la casa è in grado di offrire ai suoi piloti.

Sarà direttamente il patron della Pitom, Alfredo “Tomax” Tomassini, ad accogliere i piloti e tutti gli appassionati della casa marchigiana e delle moto in generale: questa, infatti, è un’occasione speciale per scoprire da vicinissimo una pit bike. Moto piccola – assicurano i tanti appassionati delle “ruote basse” – per un grande divertimento.

Oltre a goduria e adrenalina a gogo, tra i tanti motivi che inducono all’acquisto di questi bolidi, c’è la possibilità di correre in pista in veri e propri campionati (tra tutti, il già citato CNV MotoAsi) a costi estremamente ridotti: un mezzo nuovo da competizione costa anche meno di 3.000 euro; un buon usato, ovviamente, da usare nel fine settimana al kartodromo per divertirsi con gli amici, è ancora più accessibile.

Moto, insomma, con le quali ci si diverte, e tanto, senza svenarsi.

Accanto alla Pitom, nel paddock del circuito cassanese, ci sarà anche la Mupo, leader in Italia nella produzione di sospensioni, che offrirà assistenza tecnica ai piloti.

Insomma, una grande kermesse motoristica e sportiva in una Cassano che, almeno in questo ambito, corre sempre più veloce.

“Start” sabato alle ore 9: gas a martello!