fbpx

«Cassano non è razzista»: bilancio positivo per l’incontro promosso dalla Presidenza del Consiglio Comunale

(foto Google)

Si è tenuto ieri, nella Sala Consiliare di piazza Rossani, l’incontro promosso dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Cassano delle Murge per affrontare il tema del razzismo, della violenza e, più in generale, volto all’organizzazione di una manifestazione per la promozione dei diritti umani, argomento che ha coinvolto l’intero Consiglio Comunale di Cassano nell’approvazione (all’unanimità) di una delibera che impegna l’Amministrazione Comunale nella promozione dei diritti umani anche con azioni concrete.

L’incontro di ieri, scrive la Presidente del Consiglio Antonella Gatti, è stato positivo: «sono intervenuti i rappresentanti delle associazioni, della stampa locale, delle parti sociali, degli istituti scolastici e del clero cassanesi ma anche singoli cittadini che con la loro testimonianza hanno dato prova che Cassano non è razzista. Storie di meravigliosa quanto silenziosa accoglienza di immigrati che è stato sorprendente scoprire in questa circostanza».

All’incontro hanno partecipato anche l’assessore alla qualità dell’ambiente Carmelo Briano, l’assessora ai servizi sociali Maria Pia D’Ambrosio e la sindaca Maria Pia Di Medio che non ha fatto mancare il suo saluto e il suo sostegno all’iniziativa.

«Tutti i partecipanti hanno dato il loro contributo di idee – continua la Presidente Gatti – e l’incontro si è concluso con l’impegno di organizzare una prima manifestazione (il cui programma sarà reso noto appena possibile) nei giorni che sarebbero stati dedicati alla festa patronale.

Ad ottobre poi, una nuova iniziativa con il coinvolgimento delle scuole. Ringrazio tutti gli intervenuti per la loro partecipazione».