fbpx

“Ce la farà Francesco?”: una nuova pubblicazione di don Rocco D’Ambrosio

ce la farà francescoCe la farà Francesco? È una domanda che ricorre spesso sulle labbra di credenti e non credenti, tutti interessati a comprenderne l’esito delle sfide che il nuovo pontefice sta affrontando.

È la domanda intorno alla quale Rocco D’Ambrosio articola la sua riflessione in questo volume agile rivolto a quanti hanno chiara la percezione di come la riforma di Francesco richieda tempo, pazienza, costanza in un clima difficile, dove purtroppo ci sono ancora scandali e infedeltà.

Francesco sta muovendo la Chiesa. Il che per una struttura rigida e secolare significa avviarla sulla strada sì del cambiamento ma anche della paura dello stesso. Vangelo alla mano, teologia conciliare a fondamento, papa Bergoglio la sta spogliando di tutto ciò che non avrebbe mai dovuto appartenerle. Il vero scandalo non sono i segreti, gli imbrogli, i giochi o la scoperta di ricchezze personali, ma che queste abbiano nei secoli trovato legittimità. La domanda allora è legittima: ce la farà Francesco a riportare la Chiesa alle radici del suo stesso esistere?

Ciò che l’autore sa è che non bisogna lasciare solo Francesco. Queste pagine pertanto ricostruiscono, con puntualità meticolosa e ampiezza di sguardi, l’imponente sforzo di riforma di Francesco. Suggeriscono che la lettura evangelica, attualizzata dal Vaticano II è il criterio per valutare questo pontificato. Ovviamente chi crede in un modello di vita cristiana e di Chiesa preconciliari riterrà la riforma di Francesco, a seconda dei casi, eretica, inconsistente, sprovveduta e via discorrendo. Chi crede nella lettura evangelica del Vaticano II cercherà di valutare la riforma di Francesco spostando l’attenzione sui contenuti annunciati e incarnati, più che sulla persona del papa.

Il libro sarà disponibile in libreria a partire da marzo 2016.