fbpx

CNV MotoAsi 2019, terza tappa a Mottola: ottime finora le prestazioni degli “Svalvolati”

di Gianni Spina

“Svalvolati” in pista (foto di Gianni Spina)

Il Campionato Nazionale Velocità ancora nel Tarantino per un nuovo entusiasmante fine settimana di corse.

Terza tappa per la Selettiva Sud, il “girone” meridionale del Campionato Nazionale Velocità MotoAsi 2019, la cui organizzazione è affidata al team cassanese “Svalvolati on the pit”.

Domenica 16 giugno Ohvale, Pit Bike e Super Motard si daranno battaglia sulla pista di Mottola.

Siamo ancora nel Tarantino, dunque, dopo la combattutissima tappa di Torricella.

Terza prova del Campionato, la tappa di domenica è ben più di un “giro di boa”: è una gara dove raccogliere punti importanti ai fini della classifica generale, che spalanca le porte delle finali di Adria, in provincia di Rovigo, che si terranno nel primo autunno.

Finora lo spettacolo è stato esaltante, in pista e fuori.

I piloti non si sono risparmiati sui tracciati: hanno sempre cercato la prestazione migliore, della moto, della testa e del corpo.

E non è mai mancato il supporto del pubblico: in ogni gara si è sempre registrata una cospicua partecipazione di spettatori, tra accompagnatori, appassionati di motori o semplici curiosi.

Insomma, dei week-end di sport e grande festa.

Positive finora le prestazioni degli “Svalvolati”.

il cassanese Filippo Vasco, dopo le gare di Casaluce in Campania e di Torricella in Puglia, guida la classifica provvisoria nella categoria Pit Bike 160 S Over (foto di Gianni Spina)

Tra gli atleti del team cassanese si è messo in particolare evidenza Filippo Vasco che, dopo le gare di Casaluce in Campania e di Torricella in Puglia, guida la classifica provvisoria nella categoria Pit Bike 160 S Over. E promette di mantenere la posizione fino alla fine.

Classifiche da podio anche per Contursi Felice (terzo nella Pit Bike 160 S1 Under), Fiorentino Alessio (secondo in Pit Bike 160 S2 Under), Doria Michele (secondo in Pit Bike 160 S2 Over) e Attollino Michele e Carella Costantino, rispettivamente secondo e terzo nella categoria Pit Bike 160 S3 Under.

Un po’ attardato in Pit Bike 160 S2 Over (quinto nella classifica di categoria) il pilota cassanese Gianni Spinelli, campione italiano MotoAsi nella sua categoria nel 2018: ma promette il riscatto già nella tappa di questo week-end.

Tutto pronto, dunque, per il doppio appuntamento del fine settimana (prove libere il sabato e qualificazione e gara la domenica).

Il presidente del team cassanese Lazzaro Andriola e lo staff di volontari dell’associazione – con le immancabili e spettacolari “ombrelline” al seguito – hanno provveduto a organizzare in ogni particolare la tappa tarantina.

Ma spenti i motori, non ci sarà tempo per riposarsi.

Già da lunedì bisognerà fare il pieno di benzina e dare di gas perché l’associazione si butterà a capofitto nell’organizzazione della prossima gara, quella cassanese: a luglio il Campionato, infatti, farà finalmente tappa sulle nostre colline, al Kartodromo della Murgia, recentemente rinnovato.

E si annuncia grande spettacolo, in pista e fuori.

Ne vedremo delle belle.