fbpx

“Coltiviamo Valori”: l’agricoltura sociale come strada per un nuovo welfare inclusivo e generativo. A Cassano un convegno a cura di CIA e INAC

La Confederazione Italiana Agricoltori, con il patronato INAC, promuove il progetto “Coltiviamo Valori – INAC e CIA per l’agricoltura sociale”.

L’obiettivo generale del progetto di servizio civile nazionale è far crescere la cultura dell’Agricoltura Sociale e l’efficacia della nuova legge, come strada per un nuovo welfare più inclusivo e generativo.

L’obiettivo specifico del progetto è quello di rafforzare e migliorare l’informazione nei confronti dei soggetti potenzialmente interessati ed attivare sul territorio iniziative di Agricoltura Sociale, che potrebbero avere un impatto positivo sulle fasce più deboli della popolazione, nonché dei potenziali destinatari di questi progetti.

Domani, lunedì 6 maggio allo ore 10:00, preso l’Agriturismo Amicizia a Cassano delle Murge, si terrà un convegno sul tema.

Il programma, dopo i saluti istituzionali della sindaca del Comune di Cassano delle Murge Maria Pia Di Medio e del presidente della CIA Puglia Raffaele Carrabba, prevede l’introduzione di Domenica Piarulli Lorusso (vice presidente della CIA Levante Bari e Bat e vice presidente di Turismo Verde Puglia) che coordinerà gli interventi di Girolamo Ceci (direttore generale INAC Puglia) e dei giovani del Servizio civile nazionale CIA “Coltiviamo Valori” che illustreranno il progetto.

Sono previsti anche gli interventi di Cecilia Posca (presidente della cooperativa sociale Tracce Verdi) che presenterà il libro “Un Parco da Vivere”, Luigi Trotta (dirigente regionale Puglia del Dipartimento Agricoltura – Sezione Competitività delle Filiere Agroalimentari), Piero De Padova (presidente di Turismo Verde Puglia), Antonio Barile (presidente del patronato INAC CIA) e Cinzia Pagni (presidente Ases-CIA e componente del Forum Agricoltura Sociale).