l’IISS “Leonardo da Vinci” di Cassano delle Murge (foto d’archivio)

In occasione del 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, che ricorre lunedì prossimo, 10 dicembre 2018, l’Amministrazione Comunale di Cassano delle Murge ha deciso di coinvolgere gli alunni dell’IISS “Leonardo da Vinci” nei lavori del Consiglio Comunale.

La massima assise comunale, infatti, è convocata per lunedì 10 dicembre, alle ore 8:30, presso l’Auditorium “Maria Lassandro” dell’IISS Leonardo da Vinci, in via padre Angelo Centrullo, e il primo punto all’Ordine del giorno riguarda proprio la Dichiarazione dei Diritti Umani.

Il 70° anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani coincide, inoltre, con il 70° anniversario della Costituzione Italiana e, proprio per l’occasione, la presidente del Consiglio Comunale Antonella Gatti, ha voluto «invitare tutti i docenti e le studentesche a partecipare al Consiglio Comunale, ove saranno discussi all’ordine del giorno la proposta di delibera consiliare con cui il nostro Comune si impegna ad intensificare i programmi di educazione e formazione alla Pace e ai Diritti Umani e la proposta di delibera con cui si approva il Piano regionale di Diritto allo Studio».

Il secondo punto, infatti, sarà l’approvazione del programma comunale degli interventi per il Diritto allo Studio e, dopo il riconoscimento di un debito fuori bilancio, si discuterà della surroga del consigliere Zullo dimessosi proprio ieri dal Consiglio Comunale.

Nel dettaglio, di seguito, i quattro punto all’Ordine del Giorno:

  1. Ordine del giorno proposto dal Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani
  2. Programma comunale degli interventi per il Diritto allo Studio – anno 2019. Approvazione.
  3. Riconoscimento di legittimità, e finanziamento di debito fuori bilancio ex art. 194, Lett. A) D.Lgs. 267/2000 portato da sentenza esecutiva n. 4459/2017 – R.G. 5122/2010 dal Tribunale di Bari nel giudizio TRA.DE.CO. srl + Lazzaro F.A. c/ Comune di Cassano delle Murge;
  4. Surroga Consigliere dimissionario.

Il Comune, inoltre, invita gli studenti e le associazioni a partecipare attivamente al Consiglio Comunale e a «far pervenire una o due riflessioni elaborate sul tema e di cui sarà data lettura durante la discussione».

 

Tags: , ,