fbpx

Cos’è lo Shiatsu, a cosa serve e come viene praticato? Sabato 8 settembre una lezione aperta

di Fabio Egidi

Sabato 8 settembre l’associazione Puglia Federiciana e Murgia Trekking & More avranno il piacere di poter ospitare l’insegnante Rossana Tursi, COI senior Ohashiatsu, che introdurrà i partecipanti nell’interessante mondo dello Shiatsu, con una lezione aperta sull’argomento.

L’Ohashiatsu è un metodo di contatto tonificante e di guarigione che dà energia, allevia la tensione, la stanchezza e la fatica. Studiare l’Ohashiatsu vuol dire iniziare un viaggio di autoscoperta e di autoguarigione.

L’Ohashiatsu è un metodo di contatto tonificante basato sulla filosofia di cura orientale. Sviluppato dal maestro Ohashi nel corso degli anni di pratica, insegnamento e osservazione della natura umana, l’Ohashiatsu incorpora tecniche di contatto, movimento, meditazioni e filosofia della cura orientale. I corsi e i trattamenti di Ohashiatsu sono veramente esperienze olistiche, che coinvolgono a livello di corpo, mente e spirito.

L’Ohashiatsu ha le sue radici nelle tecniche corporee orientali, nelle quali viene applicata pressione su parti del corpo per alleviare dolore, tensione, fatica e altri sintomi. Invece di incentrarsi sulla pressione in punti specifici usati nell’agopuntura, l’Ohashiatsu sottolinea il sentire e il lavorare con il fluire complessivo dell’energia in tutto il corpo e consentirle di seguire il suo impulso naturale alla guarigione, seguendo non solo i tracciati dei meridiani, ma con il coinvolgimento di tutte le componenti che costituiscono la persona. La qualità di un trattamento dipende non solo dall’abilità tecnica del praticante, ma anche dalle qualità di empatia, compassione e rispetto, qualità che sono al centro dei corsi e dei trattamenti Ohashiatsu.

La primaria differenza tra Ohashiatsu e lo shiatsu tradizionale e altri metodi di massaggio, sono il mantenimento e il miglioramento della postura, del movimento e del benessere di chi fa il trattamento. Quando fate Ohashiatsu, vi sentite energici e rigenerati per il modo in cui il vostro corpo si muove, per come la vostra energia Ki si rinforza e perché state meditando mentre lavorate.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare la pagina: https://www.facebook.com/ohashiatsubari/ oppure il sito http://www.ohashiatsu.it/rossanatursi.

LA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIA E I POSTI SONO LIMITATI

Informazioni utili

Appuntamento alle ore 19:00 e registrazione dei partecipanti.

Per chi è impossibilitato a raggiungere il punto d’incontro consigliamo di organizzare insieme un car sharing (creeremo un gruppo WhatsApp dedicato).

Cosa portare: è consigliato abbigliamento comodo, possibilmente chiaro, pantaloni lunghi, una felpa, tappetino e una bottiglietta d’acqua.

L’iniziativa è gratuita, ovviamente se qualcuno in maniera libera ed anonima vorrà inserire in un salvadanaio un contributo per il rimborso delle spese, non potrà che farci piacere.

Naturalmente come sempre ognuno può portare qualcosa di buono da condividere alla fine dell’evento creando la solita abbondante cena conviviale nel nostro giardino panoramico sulla Murgia.

L ‘organizzazione si riserva di modificare o rinviare l’evento.

Le adesioni devono pervenire 48 ore prima dell’evento.

Incontro dei partecipanti alle ore 19:00 in viale dei Tulipani 21, venendo da Cassano in direzione Altamura, girare per la sala ricevimenti “Il Portico”.

Dopo circa 100 metri la strada si sdoppia, svoltate sulla sinistra e proseguite sempre dritto (viale dei Tulipani) fino al numero 21.

Ricordiamo che la puntualità è una dimostrazione di educazione e rispetto nei confronti di tutti i partecipanti.

Clicca qui per avere il punto preciso sulla mappa. Oppure, in alternativa, inserisci le seguenti coordinate su GPS: 40°53’35.6″N 16°43’06.4″E.

Per qualsiasi info e prenotazioni inviare messaggio privato oppure telefonare a: 347 9418986 (Fabio).