fbpx

Dai fiori ai mieli della Murgia: tre giorni dedicati al miele nella cornice della mostra di “Follow me to… Alta Murgia”

da Apulia Country Association

cover-fb-mieleUn dialogo con gli apicoltori per comprendere l’affascinante mondo delle api e il potenziale produttivo dell’areale murgiano.

Una passeggiata sui dolci pendii dell’Alta Murgia in questo periodo ci consente di scoprire invitanti profumi autunnali, con la delicata fioritura di crochi e i candidi cespuglietti di santoreggia. Questa stagione è la seconda primavera per le api, che si preparano briose al breve riposo invernale. In marzo la Murgia si veste di bianco con le fioriture dei mandorli e degli asfodeli, che pavoneggiano sulle laute distese di pseudosteppa alle prese con il risveglio primaverile. In aprile e maggio il paesaggio si tinge di variopinte sfumature, con una ricca tavolozza di colori che testimoniano l’abbondanza e la varietà di fonti nettarifere: brilla il viola dei primi cardi selvatici; l’ombrellino pugliese si affaccia timido sotto le fronde rosee dei peschi; si accendono di rosso magenta i campi di trifoglio. In estate i fiordalisi gialli quasi si nascondono nel dorato dell’erba secca, ma consentono a questi insetti meravigliosi di continuare con armonia a raccogliere bellezza e dolcezza dal nostro territorio.

Parte del paesaggio raccontato negli scatti di Follow me to Alta Murgia è opera del costante lavoro delle api e degli altri insetti pronubi. Saranno dunque ospiti graditi e di eccezionale valore in una tre giorni di approfondimenti sul loro prodotto più decantato, ma troppo spesso poco conosciuto. Non tutti sanno che, ad esempio, IL MIELE NON ESISTE. I mieli non sono tutti uguali. Ogni miele esprime l’essenza e il carattere del territorio di provenienza.

Le fioriture dell’Alta Murgia possono regalare interessanti caratteristiche ai mieli ivi prodotti, che sono quindi carichi di potenzialità. L’asfodelo, il cardo, il fiordaliso giallo, il ciliegio, sono soltanto alcune delle tipologie uniflorali che potrebbero essere riconosciute tipiche dell’areale murgiano.

loca-mieleSi parlerà di tutto questo e di tanto altro ancora venerdì 28 ottobre ore 18.00 presso la Sala Conferenze della Biblioteca Civica a Cassano delle Murge in un dialogo appassionante con gli apicoltori locali e con le Ambasciatrici dei Mieli.

Ne parliamo con:

  • Francesco Colafemmina – Azienda apistica La Pecheronza, apicoltore BIO
  • Domenico Frizzale – masseria apistica didattica Redenta, apicoltore
  • Vito Disanto – apicoltore, membro del direttivo ARAP
  • Elisabetta De Blasi – esperta di comunicazione di prodotto, assaggiatrice Albo Nazionale esperti di analisi sensoriale del miele
  • Vicky Gravinese – esperta in Beni Enogastronomici e Tecnologie Alimentari, assaggiatrice Albo Nazionale esperti di analisi sensoriale del miele

Ad animare la serata ci saranno anche le simpatiche video ricette di Serena Fragasso che, con il suo appassionante progetto MaterChef, esprime la voglia di vivere pienamente la propria terra e di elogiarla con l’arte culinaria. Un proposito pregevole, approvato pienamente anche nel progetto Follow me to Alta Murgia. D’altronde tra la Murgia materana e la Murgia cassanese c’è solo uno schiocco di dita.

All’interno della splendida cornice della mostra fotografica non ci si poteva far sfuggire l’occasione per mettere alla prova anche le abilità sensoriali. Sabato 29 alle ore 18.00 è previsto il laboratorio del gusto “L’oro dolce dell’Alta Murgia” a cura di AMI, per esplorare, attraverso degustazioni guidate, le infinite sfumature olfattive legate alla biodiversità del paesaggio.

L’Alta Murgia è un ricco scrigno alla portata di tutti! Infatti Apulia country, per concludere in un crescendo di emozioni il weekend mieloso, vi porta direttamente in campo domenica 30 con una mattinata speciale: escursione a cura di Legambiente Cassano con visita guidata alla Grotta di Lamalunga e aperitivo murgiano tematico “Api e Ambiente” presso Masseria Apistica Didattica Redenta.

Info e adesioni: info@apuliacountry.comhttp://www.followmetoaltamurgia.com/https://www.facebook.com/followmetoMurgia