fbpx

Dalla Regione Puglia circa 24 milioni di euro per la realizzazione di 11 investimenti su tutto il territorio regionale che svilupperanno circa 100 nuovi posti di lavoro

“Ammontano complessivamente ad oltre 24 milioni di euro le agevolazioni concesse, su proposta del sottoscritto Assessore allo Sviluppo Economico, dalla Giunta regionale e deliberate nei giorni scorsi per dare impulso alla realizzazione, su tutto il territorio pugliese, di 11 investimenti che, complessivamente, ammontano circa 50 milioni di euro. Si tratta di finanziamenti a valere sulle risorse comunitarie del P.O. FESR 2014-2020, nell’ambito del cosiddetto “Titolo II”.

“In particolare circa 10 milioni di euro sono complessivamente destinate a Piccole Imprese (“Cartarredo Se.ma.”, “Fiore Alimentare”, “Sheetmetal Fabrication”, “Giamp Srl”), circa 7 milioni di euro a Medie Imprese (“Gramm”, “Gielle Industries”, “Consis”, “Lepore Mare”, “Upgrading Services”), e poco meno di 7 milioni di euro a Grandi Imprese (“Dgs SpA” e “Corvallis”).

“Dalla realizzazione dei progetti approvati in Giunta sulla base dell’istruttoria svolta dagli uffici di Puglia Sviluppo, che spaziano nei più svariati ambiti (dall’agroalimentare, all’ICT, passando per l’aerospazio, l’innovazione nei processi produttivi più tradizionali e la realizzazione di software per le imprese), deriveranno complessivamente circa 100 nuovi posti di lavoro, in quasi tutte le province pugliesi (gli investimenti, infatti, saranno realizzati a Polignano, Andria, Altamura, Bari, Fasano, Lecce, Brindisi, Rutigliano e Conversano).

“Sono molto soddisfatto per l’approvazione di questi provvedimenti che conferma la grande attenzione con la quale il Governo regionale tutto e, in particolare, l’Assessorato allo Sviluppo che ho l’onore di guidare, guarda alla crescita economica e occupazionale del territorio, puntando a diversificare gli interventi calibrandoli sulle esigenze del sistema produttivo regionale, in modo da consentire alle aziende pugliesi di cogliere le tante opportunità che, oggi, la Regione fornisce attraverso i suoi molti strumenti di incentivazione.

Sono convinto che procedendo su questa strada e continuando a investire, soprattutto, sull’innovazione come leva principale di sviluppo, si possa garantire alla Puglia anche nei prossimi anni una crescita sostenibile e duratura in grado di offrire importanti opportunità occupazionali, in particolare ai nostri giovani.”

Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia – Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo – Redazione Sistema Puglia