fbpx

Danneggiata la casa di Babbo Natale del Leo Club: «strappiamo via l’inciviltà. Risistemeremo tutto»

di Annamaria LopaneLeo Club Cassano delle Murge

(foto da comunicato stampa)

Mancavano solamente tre giorni all’apertura della casetta di Babbo Natale: e invece la prepotenza e l’inciviltà hanno avuto la meglio. In questi casi la frase più utilizzata è “non ci sono parole”: e invece no, questa volta le parole le abbiamo trovate, e con queste vogliamo denunciare pesantemente quanto accaduto.

Alziamo la voce contro questi vandali che hanno sradicato le finestre della casetta in legno sita nel GardiLeo di Cassano.

Alziamo la voce contro questi incivili che hanno violato l’entrata ed imbrattata di segni indicibili.

Alziamo la voce contro la mancata sorveglianza dei luoghi pubblici!!

Ad alcuni potrebbe sembrare una semplice ed innocente bravata, nascondendosi dietro il “da piccoli tutti l’abbiamo fatto, che sarà mai”: e invece no. Quella casetta è il frutto di tanti sacrifici, di giornate di lavoro spese per regalare un sorriso ai bambini che tanto adorano la magia del Natale. Non possiamo rimanere sempre indifferenti dinnanzi a questi atti di inciviltà conclamata. L’incoscienza di qualche piccola mente, ha vanificato il frutto del lavoro di decine di persone. Ci mettiamo sempre il cuore e l’impegno in quello che facciamo, ma subire questi danneggiamenti ci colpisce duramente nel profondo. Sentiamo dunque di dover lanciare anche noi un messaggio alla cittadinanza.

Un bel paese o un quartiere curato sono tali se vengono sentiti ed abitati come propri. Noi del LeoClub abbiamo preso in gestione il giardinetto, perché crediamo nel bello delle risorse del nostro paese. Vedere il nostro frutto non tutelato e così rovinato, non ci lascia indifferenti.

Calpestiamo la maleducazione, strappiamo via l’inciviltà come un’erbaccia che cresce in un parco bellissimo e curato con amore e dedizione. La nostra forza è anche nella nostra tenacia, pertanto contemporaneamente alla denuncia di quanto accaduto, stiamo già provvedendo a ripristinare il tutto, in tempo utile per le manifestazioni natalizie che sono e rimangono in programma.

Questo slideshow richiede JavaScript.