fbpx

Di Medio: «a Cassano luci e alberi di Natale. Aiuti per chi è in difficoltà»

Maria Pia Di Medio, sindaca del Comune di Cassano delle Murge

«Abbiamo destinato anche quest’anno una piccola cifra per le luminarie e gli alberi di Natale»: sono parole della sindaca Maria Pia Di Medio che, con un post pubblicato sulla pagina Facebook del Comune di Cassano delle Murge annuncia che l’Amministrazione Comunale, nonostante non vivremo un Natale come gli altri, a Cassano si respirerà un po’ di aria natalizia.

«Stiamo vivendo un periodo storico difficile sotto tutti i punti di vista, sanitario, economico e psicologico», scrive la prima cittadina: «l’attuale pandemia ha messo a dura prova tutto il nostro sistema esaltandone le criticità e determinando conseguenze che, nella nostra umana arroganza, avevamo pensato mai potessero verificarsi.

Molti stanno soffrendo non solo nel corpo ma anche nella psiche, non vedendo soluzione breve ed efficace alle attuali difficoltà.

Per questo non possiamo permettere che anche le nostre più semplici tradizioni vengano soppresse “perché i bisogni sono altri”.

È pur sempre Natale».

Senza dimenticare le famiglie cassanesi in difficoltà, per le quali spiega la dott.ssa Di Medio, «ci sono fondi destinati agli aiuti» (tra questi anche gli oltre 120mila rivenienti dal decreto “Ristori Ter” del Governo nazionale), il Comune cerca di regalare un sorriso anche ai più piccoli: «i bambini hanno bisogno delle luci colorate, delle musiche natalizie. I grandi… pure», scrive la sindaca.

A Cassano brilleranno le luci di Natale, dunque, e Di Medio annuncia anche che «abbiamo anticipato le installazioni e le abbiamo volute più belle».

Uno sforzo che il Comune ha deciso di accollarsi poiché «quest’anno i commercianti non ci possono aiutare ad addobbare il paese, cosa che hanno sempre fatto in precedenza e allora siamo intervenuti proprio perché vogliamo sostenere il lavoro e, soprattutto, lo spirito natalizio. Spero che nelle case, comunque, si facciano le cartellate, i calzoncelli ed il torrone (sempre senza assembramenti e con le elementari cautele).

È Natale anche in questo 2020 e con sé porta la speranza», conclude la sindaca Di Medio annunciando anche che «per il giorno della Befana ci sarà anche una bella sorpresa per i bambini della scuola dell’infanzia».