fbpx

Di Medio ai cassanesi: «comportiamoci con buonsenso e civile collaborazione per il bene di tutti». Da lunedì sarà attivo il C.O.C.

di Vito Surico

il post pubblicato dalla sindaca Maria Pia Di Medio sul proprio profilo Facebook

«Siamo tutti responsabili». È l’accorato appello della sindaca Maria Pia Di Medio ai cassanesi.

Dopo aver diffuso appena un paio di giorni fa un comunicato alla cittadinanza con le misure di prevenzione e contenimento del coronavirus, torna a rivolgersi, con un post sul proprio profilo Facebook, «a tutti i cittadini affinché, in questo momento di criticità sanitaria si comportino con buonsenso e civile collaborazione per il bene di se stessi e degli altri.

Il nuovo virus – scrive la dott.ssa Di Medio – lo possiamo fronteggiare solo se rispettiamo le regole, anche se ci creano qualche difficoltà organizzativa. Non esiste la bacchetta magica che cura tutto immediatamente e non si risolverà tutto in pochi giorni. SIAMO TUTTI RESPONSABILI».

Quindi l’invito a «TUTTI a non fare i gradassi irresponsabili: chi va o viene da fuori regione (in particolar modo dalla Lombardia, dal Veneto, dal Piemonte o dall’Emilia Romagna e dall’Umbria) DEVE AUTODENUNCIARSI al proprio medico di famiglia o alla ASL e rimanere isolato per 14 giorni (al rientro). So che c’è qualcuno sordo a queste raccomandazioni. Ricordo che si incorre in sanzioni penali. Ricordo anche che è possibile giustificare l’assenza dal lavoro senza ripercussioni. L’INPS ha attivato una voce “diagnosi” ad hoc. Chiedete al vostro medico».

A seguito dell’annuncio del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, di aver attivato i volontari della Protezione Civile e l’invito ad attivare i COC (Centro Operativo Comunale), la sindaca Di Medio annuncia che «da lunedì sarà attivo il nostro Centro Operativo Comunale che sarà coadiuvato dai medici locali e si potranno effettuare tutti i controlli. Finora a Cassano non ci sono criticità… – continua la prima cittadina – continuiamo a dimostrare il nostro grado di Civiltà e ad essere di esempio. Grazie a tutti per tutti».