Il gruppo consiliare SìAMO Cassano ha presentato oggi una nuova interpellanza rivolta alla sindaca Maria Pia Di Medio.

L’argomento, questa volta, è la rimozione dei dossi artificiali lungo alcune arterie del nostro paese avvenuta nei giorni scorsi.

Il gruppo guidato dalla consigliera Linda Catucci afferma che la rimozione dei dossi «è stata quanto mai opportuna ed è da noi condivisa in quanto [gli stessi] non conformi con le disposizioni dell’art. 179 del Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada».

Il problema, però, si presenta dal punto di vista della sicurezza stradale: «riteniamo però – si legge ancora nell’interpellanza – che su quelle strade la funzione di dissuasori di velocità vada assicurata in ogni caso poiché trattasi di strade ad alta percorrenza, con pendenze particolari e spesso si prestano ad altra velocità.

Il succitato art. 179 – continua SìAMO Cassano – delinea le caratteristiche tecniche e costruittive dei dissuasori di velocità che sono ideati per assicurare la funzione senza arrecare danni agli automezzi e sono graditi alla collettività».

Pertanto il gruppo dei consiglieri Catucci e Zullo interroga la sindaca Di Medio per sapere «se non ritiene, come noi sosteniamo, che sia utile ed improrogabile assicurare la sicurezza stradale nelle strade precedentemente interessate dai dossi non a regola ricorrendo al posizionamento dei dissuasori di velocità nel rispetto delle norme recate all’art. 179 del Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada».

Scarica l’interpellanza di SìAMO Cassano.

 

Tags: ,